.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
5 luglio 2011
i "forse Tav" alla manifestazione dei NoTav
Domenica scorsa a Chiomonte alla manifestazione NoTav hanno partecipato molti politici (locali e non) da sempre convinti oppositori al Tav e coerenti con le proprie idee anche quando è ora di candidarsi. Ma c'erano anche alcuni politici da sempre convinti oppositori al Tav ma non sempre coerenti con le proprie idee quando è ora di candidarsi. Per ora ci risulta fossero presenti questi quattro:

Dino BARRERA dei Verdi, candidato al consiglio comunale di Torino a sostegno del sindaco Piero FASSINO e del suo programma SiTav.

- Monica CERUTTI di SeL, consigliera regionale, già consigliera comunale con Chiamparino, candidata al consiglio regionale del Piemonte a sostegno di Mercedes BRESSO e del suo programma SiTav.
 
- Michele CURTO di SeL, consigliere comunale di Torino a sostegno del sindaco Piero FASSINO e del suo programma SiTav.

- Juri BOSSUTO della Federazione della Sinistra - RifondazioneComunista, candidato consigliere regionale a sostegno di Mercedes BRESSO e del suo programma SiTav.










....continua....
facebook
7 maggio 2011
Diversamente comunista
Se gli operai avessero internet gratis...

....Rifondazione Comunista - Federazione della Sinistra il 31/12/2010 ha bocciato la Proposta di Legge del Movimento5stelle che chiedeva una forte riduzione degli stipendi dei consiglieri regionali piemontesi.

....Rifondazione Comunista - Federazione della Sinistra
incassa ogni anno circa €. 8.237.000 di rimborsi elettorali (cioè soldi pubblici tolti ai cittadini contro il loro volere).

.... Rifondazione Comunista - Federazione della Sinistra e il Partito dei Comunisti Italiani hanno i loro conti correnti nazionali in banche armate o poco raccomandabili (vedi qui).

....Juri BOSSUTO di Rifondazione Comunista - Federazione della Sinistra ha percepito nel 2009 mentre era consigliere regionale uno stipendio lordo di €. 127.453 (trattendendo per se, probabilmente il 45% - come ha dichiarato qui - e cioè circa €. 57.353 lordi). 

....Juri BOSSUTO candidato a sindaco di Torino spenderà per la sua campagna elettorale 28.000 € (il Movimento5stelle solo 3.500 € - Daniele DE BETTO del Partito Comunista del Lavoratori non arriverà nemmeno a 1.000 €).

....Juri BOSSUTO chiede la reintroduzione del bigliettaio sui mezzi pubblici (vedi pag.23 del suo programma in cui sinceramente non si capisce la proposta: servizio gratuito + bigliettaio???) mentre i "grillini" propongono "addirittura" la gratuità del servizio (pag.12 del loro programma).



facebook
1 febbraio 2010
uhm ...non erano "promesse elettorali", vero?
Dopo gli articoli sui giornali, dopo le forti prese di posizione di alcuni consiglieri regionali, dopo le (poche) promesse ad impegnarsi da subito per ridimensionare la cosiddetta "doppia liquidazione", dopo la nostra richiesta in merito all'impegno intrapreso....

NON ARRIVANO PIÙ RISPOSTE!!!
(o meglio, è arrivata solo quella di
Sergio DALMASSO di Rifondazione Comunista)*

Siamo troppo cattivi se cominciamo a pensare che qualcuno ha solamente cercato qualche prima pagina sui giornali in vista delle elezioni regionali di Marzo?

Se volete sollecitare il vostro consigliere regionale di riferimento, ecco l'elenco completo:
--->  http://www.consiglioregionale.piemonte.it/8/assemblea/index.htm.
Le loro mail sono NOME.COGNOME@consiglioregionale.piemonte.it



****


La risposta (l'unica fin'ora) di DALMASSO:
"
- Il gruppo di Rifondazione Comunista ha presentato una proposta di legge per dimezzare le liquidazioni dei/delle consiglieri/e, portandole ad una mensilità l'anno. Abbiamo chiesto che la proposta venga discussa in aula, ma la cosa è sempre più difficile mancando pochissimi giorni alla chiusura.
- Non abbiamo, mi pare, trovato grande collaborazione. Ricordo che il comportamnento dei gruppi e dei singoli consiglieri non è identico, ma molto differenziato.
- Credo, ragionevolmente che la legge non passerà. In ogni caso noi proveremo a rilanciarla nella "stretta finale". Serve anche una pressione esterna (lettere, articoli...)"

***********

*Aggiornamento del 3 febbraio

Ha risposto anche il consigliere Juri BOSSUTO:

- ieri in occasione del taglio stipendi manager pubblici, abbiamo ribadito la necessità
 di intervenire anche in materia liquidazioni consiglieri.
- piena collaborazione nel gruppo, forse meno nel Consiglio Regionale
- sui sentori qui è impossibile regionare.
ATTENZIONE: non ignoriamo autocertificazioni, dirigenti e sprechi sucontributi e progetti, tra cui la TAV, altrimenti vediamo il dito ma ci nascondiamo il resto (vedi ponteggio da 4 anni collocato facciata bnca italia torino, avete idea di quanto costa al giorno?)

Ha risposto anche il consigliere Mariano RABINO:

-
al di fuori di ogni ipocrisia, le segnalo che questo tema potrà essere affrontato solo nella prossima legislatura, dal momento che non ci sono i tempi tecnici per farlo in questa, praticamente già scaduta.
- se sarò ancora eletto in Consiglio regionale assicuro il mio interessamente ed impegno affinchè le cose vangano cambiate.
 

*Aggiornamento del 4 febbraio

Ha risposto anche la consigliera
Paola BARASSI:
- ho sollecitato la discussione della pdl, in particolare nella dichiarazione di voto sulla legge "Norme per la razionalizzazione, la trasparenza ed il contenimento dei costi degli organi gestionali delle società e degli organismi a partecipazione regionale"
- ho espressamente chiesto (visibili su internet accedendo alla seduta) che la conferenza dei capigruppo mettesse all'odg di questi ultimi consigli per la discussione e la votazione la proposta di legge anche da me sottoscritta. Nell'ordine del giorno che mi è appena arrivato la proposta non compare anche perchè i capigruppo hanno iscritto solo le leggi indifferibili (bilanco) o quelle votate all'unanimità dalle commissioni.
- devo dire che il mio partito (che si presenterà come Federazione della Sinistra - PRC+Pdci+UAS) ha presentato e sottoscritto la pdl e che anche altri esponenti, oltre a me, ne hanno sollecitato la discussione
- il problema è che al di là del mio partito mi sembra che nessuno abbia intenzione di adeguare la "doppia liquidazione" anzi, a noi che ci siamo espressi, è stato detto di avere solo posizioni strumentali, e questo non solo dal centro destra.


*Aggiornamento del 10 febbraio

Ha risposto anche il consigliere
Mariano TURIGLIATTO:
- da quando la questione è stata trattata con gran clamore su tutti i giornali non è successo assolutamente nulla, neanche da parte di coloro che si erano mostrati più attivi, seppure a scoppio ritardato.
-
ci sono consiglieri e gruppi che davvero vorrebbero modificare la norma, ma l'ostruzionismo di alcuni impedisce qualunque intervento.
- io sono per affrontare di petto le questioni... e subito, ma il prox consiglio avrà un regolamento che impedisce l'ostruzionismo. Dunque potrà lavorare con maggiore facilità per cambiare questa e altre norme davvero esagerate.


facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE