.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
4 luglio 2013
Leghista voleva "prendere i grillini a calci" ....ma viene espulso da un "grillino"


facebook
23 ottobre 2012
la Lega 2.0 è più buona...
Questa nomina mi sa che gli è sfuggita...



facebook
10 agosto 2012
"Quanti parenti e amici in Regione!" (si chiedono i leghisti)

I primi a chiedersi (vedi QUI) se qualcuno li stesse prendendo per i fondelli con la storia di "Roma ladrona, attaccàti alla poltrona!" sono stati proprio i leghisti (i pochi duri e puri rimasti) in merito agli incarichi di collaborazione della RegionePiemonte

In effetti basta sfogliare l'elenco del personale assunto (con contratti di collaborazione Co.Co.Co.) dai gruppi consiliari per scoprire che molti sono "parenti di", altri sono "ex candidati o politici rampanti", altri sono candidati "trombati". Altri sono semplicemente omonimi (ne siamo certi...!). Eccone alcuni:

Boffa Fasset Alessandro € 12.036 (Consigliere circoscrizionale del PDL a Torino
)

Farah Attalla € 2.355 (Consigliere comunale PDL a Verbania)

Achino Tiziana € 3.900 (Consigliere comunale PDL a Mondovì)

Giovine Sabrina € 4.000 + € 69.700 (sorella di Michele Giovine ...quello delle firme false della lista Pensionati per Cota)

Lupi Alberto € 19.000 + Lupi Alessandro € 70.500 + Lupi Sara € 70.500 + Bressa Lorella € 68.500 (parenti stretti di Maurizio Lupi dei VerdiVerdi per Cota)

Allabatre Dario € 6.408 (omonimo di un candidato ad Ivrea per la LegaNord)

Bairo Livio € 6.408 (omonimo di un politico della LegaNord di Ciriè)

Baselli Franco € 12.228 (omonimo del Consigliere di Circ.ne Nord-Est della LegaNord di NOVARA)

Binatti Federico € 13.748 (omonimo del candidato a sindaco (trombato) della LegaNord a Trecate)

Bonante Claudio € 15.480 (omonimo del membro del Direttivo PDL di Acqui Terme)

Campanini Marco € 64.280 (omonimo del segretario provinciale LegaNord di Verbania)

Cavallari Laura Livia € 128.310 (omonima di quella che nel 2009 collaborava con il PDL alla Provincia di Torino)

Caudera Crispino Lorenzo € 66.000 (omonimo dell'ex sindaco di Mathi)

Conticelli Nadia € 6.180 + € 9.678 + € 44.064 (omonima del presidente - PD - della Circoscrizione 6 a Torino )

Franchino Sara € 77.900 + € 5.000 (omonima della ex consigliera ForzaItalia e Pensionati vercellese)

Gavazza Andrea € 4.712,00 + € 55.114,00 (omonimo del membro del direttivo provinciale del PD torinese)

Laziosi Fulvio € 39.500 (omonimo del consigliere comunale di Ciriè - LegaNord)

Mazzilli Micaela € 20.208 (omonima della candidata di SEL a Torino)

Panzera Cristina € 70.500 (omonima della candidata con Ghigo)

Pettazzi Gregorio € 28.798 (omonimo del consigliere circoscrizionale PDL a Torino)

Rolando Perino Cristina € 49.572 (omonima della componente regionale del PD)

Zitoli Claudio Nunzio € 83.000 (omonimo del candidato consigliere comunale a Torino per l'UDC)

 

facebook
14 giugno 2012
Nè neri nè rossi?
"Nè neri nè rossi, noi stiamo con Bossi"



facebook
17 maggio 2012
LaStampa sfotte BOSSI
Emblematica la pag.2 de LaStampa di oggi:



facebook
13 aprile 2012
il MoVimento5stelle sale, la Lega scende


facebook
7 aprile 2012
PadanCard
Ci sono cose che nemmeno MasterCard può comprare...



facebook
10 marzo 2012
TAV: i buoni e i cattivi
I SiTav buoni e i NoTav cattivi secondo Roberto COTA e la LegaNord:


NO TAV CATTIVI:






SI TAV BUONI:









facebook
13 febbraio 2012
ESERCITO PADANO

La tua terra, il tuo popolo e i tuoi figli non sono mai tanto sicuri come oggi...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. padania bossi lega nord pontida giovani padani

permalink | inviato da bojafauss il 13/2/2012 alle 18:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
4 febbraio 2012
Cota non vuole rinunciare al suo capo tifosi

Il leghista Riccardo MOLINARI è risultato ineleggibile e dovrà lasciare il ConsiglioRegionale. Ma il presidente COTA vorrebbe tenerlo a tutti i costi.

Come mai?

Sicuramente NON per il suo impegno in Consiglio dove Molinari, in quasi due anni, ha presentato, come primo firmatario, solo 3 Interrogazioni e Interpellanze, 7 Mozioni e Ordini del Giorno, zero Proposte di Legge (vedi qui).

Restano due possibilità:
- o Cota deve garantire un posto ai suoi tifosi verdi (i
GiovaniPadani) di cui Molinari è stato Segretario provinciale di Alessandria, Commissario provinciale di Asti e Vicesegretario nazionale;
- o deve garantirlo ai
tifosi grigi dell'Alessandria Calcio cui Molinari ha dedicato uno dei suoi Ordini del Giorno (in effetti in quel periodo non c'erano problemi più importanti ne in Piemonte ne nell'alessandrino...) intitolato "SOLIDARIETA' ALLA CITTA' DI ALESSANDRIA, ALL'"U.S. ALESSANDRIA CALCIO" ED ALLA TIFOSERIA" (intervento che i "grigi" hanno apprezzato molto, VEDI QUI).


    

facebook
15 gennaio 2012
Sondaggi: il Movimento5stelle cresce più di tutti (lo dice la SWG)
Da quando il Movimento5stelle è stato incluso nei sondaggi politico-elettorali, è cresciuto più di tutti (secondo la SWG). Lo si evince confrontando i dati (su TermometroPolitico trovate tutti i sondaggi dal 2006) disponibili dal settembre 2010 ad oggi.

In generale (sempre secondo la SWGanche la Sinistra è in ripresa, il PD scende, l'IDV convince sempre meno, l'UDC bazzica tra alti e bassi, FLI non convince più, la Lega si riprende solo quando abbandona Berlusconi, il PDL sta morendo.


 
facebook
14 gennaio 2012
la LegaNord caccia Maroni
Dopo le critiche di Roberto MARONI in merito al "caso Cosentino", si vocifera che 
il lumbard è ormai spacciato. 

Pronti i nuovi manifesti:



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bossi maroni lega nord cosentino

permalink | inviato da bojafauss il 14/1/2012 alle 9:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
12 dicembre 2011
Il programma di Cota è (ancora) pieno di errori

Prima delle Regionali2010 avevamo segnalato (vedi qui) una particolarità (o caratteristica leghista...?) che contraddistingueva il Programma elettorale di Roberto COTA e del centrodestra: gli errori nel testo (errori di battitura + alcuni veri obbrobri). Da allora nulla è stato corretto (forse perchè gli errori fanno davvero parte del programma di governo per il Piemonte...).

Pag.14:
"La futura Città della Salute di Torino sarà realizzata a Torino"
 (...e scusate se è poco!)



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lega nord programma errori regione piemonte cota

permalink | inviato da bojafauss il 12/12/2011 alle 18:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
10 novembre 2011
Ecco l'elenco dei partiti che "costruiscono" gli inceneritori

Chi governava in Piemonte quando è stato messo in funzione l'inceneritore di Vercelli? E chi in Emilia Romagna ha approvato quello di Modena? L'inceneritore di Brescia ha avuto l'avvallo della Lega Nord? E l'UDC di Casini era d'accordo?

Ecco l'elenco (aggiornato al 2006)
.


PIEMONTE
1) inceneritore di Mergozzo (VB) avviato nel 1960, ristrutturato nel 1997 (ForzaItalia – AlleanzaNazionale – CentroCristiamoDemocratico);

2) inceneritore di Vercelli: le Linee1-2 sono state avviate nel 1991 (DemocraziaCristiana) e ristrutturate nel 2003 (FI – AN – CCD - LegaNord);

3) inceneritore di Torino: in costruzione, appovato dalla Giunta CHIAMPARINO (L'Ulivo - RifondazioneComunista - PdCI - Verdi - Moderati - Radicali - IDV - UDEUR);


LOMBARDIA
1) inceneritore di Cremona: Linea1 avviata nel 1997 (FI – AN – CCD), Linea2 avviata nel 2001 (FI – AN – CCD - LegaNord);

2) inceneritore di Busto Arsizio (VA): avviato nel 2000 (FI – AN – CCD);

3) inceneritore di Como: Linea1 avviata nel 1967 e ristrutturata nel 2005 (FI – AN – UnioneDiCentro - LegaNord);

4) inceneritore di Milano: avviato nel 2000 (FI – AN – CCD);

5) inceneritore di Sesto San Giovanni (MI): avviato nel 2001 (FI – AN – CCD - LegaNord);

6) inceneritore di Trezzo d'Adda (MI): avviato nel 2002 (FI – AN – CCD - LegaNord);

7) inceneritore di Brescia: Linee1-2 avviate nel 1998 (FI – AN – CCD), Linea3 avviata nel 2005 (FI – AN – UDC - LegaNord);

8) inceneritore di Bergamo: avviato nel 2003 (FI – AN – CCD - LegaNord);

9) inceneritore di Dalmine (BG): avviato nel 2001 (FI – AN – CCD - LegaNord);

10) inceneritore di Corteolona (PV): avviato nel 2004 (FI – AN – CCD - LegaNord);

11) inceneritore di Parona (PV): avviato nel 2000 (FI – AN – CCD - LegaNord);

12) inceneritore di Valmadrera (LC): avviato nel 1981 (DC), Linea3 avvio previsto per il 2006 (FI – AN – UDC - LegaNord);


VENETO
1) inceneritore di Padova: avviato nel 1962, Linea2 avviata nel 1986 (DC) e ricostruita nel 2000 (FI – AN – CCD - LegaNord);

2) inceneritore di Schio (VI): Linea1 avviata nel 1982 (DC) e ristrutturata nel 2004 (FI – AN – CCD - LegaNord), Linea2 avviata nel 1992 (DC) e ristrutturata nel 2005 (FI – AN – CCD - LegaNord), Linea3 avviata nel 2004 (FI – AN – CCD - LegaNord);

3) inceneritore di Venezia: avviato nel 1997(FI – AN – CCD);


FRIULI VENEZIA GIULIA
1) inceneritore di Trieste: avviato nel 2000 e ristrutturato nel 2004 (FI – AN – CCD - LegaNord);


EMILIA ROMAGNA
1) inceneritore di Modena: avviato nel 1980 (PartitoComunistaItaliano), ristrutturato nel 1994 (PCI - PSI) e nel 1995 (PDS - PPI);

2) inceneritore di Ferrara: avviato nel 1993 (PSI - PDS), ristrutturato nel 1999 (PDS - PPI);

3) inceneritore di Reggio Emilia: Linea1 avviata nel 1968 e ristrutturata nel 2004 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC), Linea2 avviata nel 1968 e ristrutturata nel 2005 (L'Ulivo - Verdi - PRC);

4) inceneritore di Granarolo dell'Emilia (BO): avviato nel 2005 (L'Ulivo - Verdi - PRC);

5) inceneritore di Ravenna: avviato nel 1997 (PDS - PPI) e ristrutturato nel 2002 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC);

6) inceneritore di Coriano (RN): Linee1-2 avviate nel 1976 (PCI) e ristrutturate nel 1994  (PSI - PDS), Linea3 avviata nel 1991 (PSI - PDS) e ristrutturata nel 2001 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC);

7) inceneritore di Forlì: avviato nel 1976 (PCI) e ristrutturato nel 1990 (PSI - PDS) e nel 2000 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC);

8) inceneritore di Piacenza: avviato nel 2002 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC);


TOSCANA
1) inceneritore di Livorno: avviato nel 1975 (PCI - PSI);

2) inceneritore di Rufina (FI): avviato nel 1977 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 1989 (PCI);

3) inceneritore di Arezzo: avviato nel 2000 (DS - DEMOCRATICI - PPI - PdCI);

4) inceneritore di Montale (PT): avviato nel 1978 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 2001 (DS - DEMOCRATICI - PPI - PdCI);

5) inceneritore di Ospedaletto (PI): avviato nel 1980 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 2002 (DS - DEMOCRATICI - PPI - PdCI);

6) inceneritore di Castelnuovo Garfagnana (LU): avviato nel 1977 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 1997 (PDS - PPI - Verdi);

7) inceneritore di Pietrasanta (LU): avviato nel 2002 (DS - DEMOCRATICI - PPI - PdCI);

8) inceneritore di Poggibonsi (SI): avviato nel 1977 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 1997 (PDS - PPI - Verdi);


MARCHE
1) inceneritore di Tolentino (MC): avviato nel 1989 (PSI) e ristrutturato nel 2003 (DS + PRC + PPI);


UMBRIA
1) inceneritore di Terni: avviato nel 1975 (PSI - PCI) e ristrutturato nel 1980 (PCI) e nel 1996 (PDS - PRC - PPI);


LAZIO
1) inceneritore di San Vittore del Lazio (FR): avviato nel 2003 (FI – AN – CCD);

2) inceneritore di Colleferro (RM): avviato nel 2002 (FI – AN – CCD);

3) inceneritore di Malagrotta (RM): avviato nel 2008 (L'Ulivo - PRC - Verdi);


PUGLIA
1) inceneritore di Massafra (TA): avviato nel 2002 (FI – AN – CCD);

2) inceneritore di Statte (TA): avviato nel 1976 (DC) e ristrutturato nel 2001 (FI – AN – CCD);


BASILICATA
1) inceneritore di Melfi (PZ): avviato nel 1999 (PDS - PPI - Verdi) e ristrutturato nel 2005 (PDS - UDEUR - PRC - Verdi);


CALABRIA
1) inceneritore di Gioia Tauro (RC): avviato nel 2005 (DS - MARGHERITA - PRC - UDEUR);


SICILIA
1) inceneritore di Messina: avviato nel 1979 (DC);


SARDEGNA
1) inceneritore di Capoterra (CA): avviato nel 1995 e ristrutturato nel 2004 (FI - AN).
    

Il prossimo
inceneritore forse è previsto ad Asti, chissà se lo porterà il centrodestra o il centrosinistra.


facebook
8 ottobre 2011
Ancora simboli leghisti nei luoghi pubblici (piemontesi)

Più o meno un anno fa era scoppiato il "caso Adro", cittadina in provincia di Brescia dove il sindaco leghista aveva pensato di tappezzare la scuola pubblica con il simbolo "padano" del "Sole delle Alpi". Poi si è scoperto che il simbolo non ha nulla a che fare con Adro ne con Brescia ne con il settentrione e nemmeno con la "padania". Infatti il "Sole delle Alpi" è un marchio registrato proprio dalla LegaNord (anzi, forse è diventato un marchio commerciale di proprietà di Berlusconi VEDI QUI).

La scorsa settimana siamo stati nella "Sala dei Presidenti" 
del ConsiglioRegionale del Piemonte in cui sono ospitati i quadri raffiguranti (al modico prezzo di 21.000 €) tutti i presidenti del consiglio regionale dal 1970 al 2010 (il prossimo quadro sarà più o meno così CLICCA QUI). Abbiamo subito notato che l'ex presidente del consiglio regionale (dal 2000 al 2005) Roberto COTA, un "quasi simbolo di partito" lo indossa (il fantomatico fazzoletto verde padano che caratterizza i colletti bianchi leghisti)...

...ma c'è chi ha fatto di peggio!

Il suo successore Oreste ROSSI pur restando in carica solo quattro mesi è stato immortalato tra i "grandi personaggi politici piemontesi" con il famoso marchio registrato leghista.

Forse è ora di far partire una raccolta firme come aveva fatto a suo tempo Il Fatto Quotidiano

facebook
2 ottobre 2011
Silvio, ma le abbassi queste tasse o no?

Dal quotidiano LaStampa:

02-04-2008
Berlusconi: "Farò la lotta agli evasori"

03-04-2008
Berlusconi: "Aliquote al 33%comunque sotto il 40"


15-04-2008
Bossi: "Subito il federalismo fiscale"

22-08-2008
Federalismo, le tre condizioni di Lombardo: "Meno imposte"

07-09-2008
Berlusconi: ''Ne' nuova ICI ne' altre tasse''

18-09-2008
Tremonti: "La riduzione delle tasse potrebbe slittare alla prossima legislatura"

10-10-2008
Berlusconi: ''Dopo la crisi abbasseremo le tasse''

19-03-2009
 "Ora rivediamo gli studi di settore'"
Berlusconi si impegna con artigiani e commercianti

12-08-2009
Calderoli: ''Tagliamo l'Irpef al Nord e l'Ires al Sud" 

03-01-2010
"Meno tasse ma con tempi lunghi". Tremonti disponibile

12-01-2010
Berlusconi: ''Riforma del Fisco entro quest'anno, poi abbasseremo le tasse"

14-01-2010
Tremonti: "Fisco ingiusto, bisogna cambiarlo"

24-01-2010
Tremonti: "Tasse giù con la ripresa"

01-02-2010
Berlusconi: "L'ultima missione? Tagliare le tasse"

02-04-2010
Bonaiuti: "Per il taglio delle tasse ci vorranno tre anni"

11-04-2010
Berlusconi: "Il Fisco sarà la prima riforma"

25-05-2010
Il premier si consola con la promessa di abbassare le tasse
 Tremonti garantisce: "Riduzione prevedibile tra due anni"


29-06-2010
Pressione fiscale, nuovo record. Nel 2009: è salita al 43,2%

21-02-2011
Dossier / Il sistema Italia: Tasse esorbitanti

25-05-2011
L'ultima carta del premier: "Fisco leggero e piano-Sud"

05-06-2011
Dai blog del Pdl: ''Caro Silvio, ti decidi a tagliare le tasse?''

08-06-2011
Bossi a Berlusconi: ''Abbassate le tasse''

15-06-2011
Tremonti: ''Tasse più basse contro l'evasione"

19-06-2011
Calderoli e Maroni rilanciano: ''Taglio tasse o a casa''

01-07-2011
Berlusconi: "Revisione delle attuali aliquote IVA"

13-08-2011
Tasse, il sogno di Berlusconi: ''Le ridurrò da domani"

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi tasse bossi tremonti lega nord pdl

permalink | inviato da bojafauss il 2/10/2011 alle 10:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
26 settembre 2011
Facilitazioni per i cacciatori...

La RegionePiemonte è così orgogliosa di queste nuove norme da pubblicarle persino sul suo organo ufficiale PiemonteNEWS. Per una volta facciamo un "favore" a Cota&C.: diciamolo a tutti i piemontesi!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Cota caccia Piemonte Lega Nord

permalink | inviato da bojafauss il 26/9/2011 alle 17:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
7 settembre 2011
Nella LegaNord non c'è veramente spazio per i giovani (lo dicono gli U.S.A.)
Wikileaks ha pubblicato nuovi documenti segreti inviati negli U.S.A. dai consolati statunitensi di tutto il mondo. Uno di questi riguarda la Lega Nord (lo trovate a questo link).

Qui di seguito il testo del commento finale dell'Ambasciatore e una traduzione (se trovate errori corigeretemi).

Comment: Will The Young Inherit the Party? 
Naturally this cable does not look at all possible future leaders of LN. However, it does give an idea of the factors that are key to moving up in the party: a Veneto or Lombardy background, loyalty to and a strong personal relationship with Bossi, and evidence of administrative competence. Education is not essential, with these up-and-comers evenly split between college and high-school grads, nor is extensive Rome experience. Finally, we should note that while LN apparently does see the value of grooming young talent for national success, something that the other Italian mainstream parties don't do as well, it's unlikely that when Bossi dies his immediate circle of older "colonels " will turn over the reins right away.

Commento: I giovani erediteranno il partito?
Ovviamente questo dispaccio non riguarda tutti i possibili futuri leader della Lega Nord. Tuttavia ci dà un'idea dei fattori chiave delle gerarchie dentro il partito: una radice lombarda o veneta, lealtà e stretti rapporti personali con Bossi e dimostrazione di capacità amministrativa. La formazione non è essenziale, lo si nota con gli astri nascenti divisi equamente [come formazione] tra università e scuole superiori, ne è essenziale un'ampia esperienza romana. Infine, dobbiamo segnalare che mentre la Lega Nord apparentemente comprende il valore dell'investimento sui giovani talenti per il successo a livello nazionale (una cosa che gli altri partiti maggiori non fanno altrettanto bene) è improbabile che quando morirà Bossi il suo circolo più vicino [dei "vecchi colonnelli"] cederà le redini [del partito] immediatamente.


Ringraziamo Vittorio BERTOLA per la consulenza (vabbè, ha fatto tutto lui) nella traduzione.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bossi lega nord wikileaks

permalink | inviato da bojafauss il 7/9/2011 alle 21:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
facebook
17 agosto 2011
la Lega ti frega (anche sulle "Miss")
facebook
4 agosto 2011
Attentato terroristico a Bojafauss
L'altro giorno ignoti hanno demolito l'inferriata di una finestra e sono entrati in casa mia (tutto vero, vedi foto). Naturalmente (sfortunatamente :-( ) non hanno trovato nulla da rubare. 

O forse si è trattato semplicemente di un atto di intimidazione contro Bojafauss da parte di simpatizzanti (o pseudo tali) della LegaNord come si evince dalla scritta che hanno lasciato sul muro (e dalla correzione fatta per creare la rima...!).

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. attentato lega nord bojafauss

permalink | inviato da bojafauss il 4/8/2011 alle 11:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE