.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
12 luglio 2012
i Caccia F-35? Li ha comprati la sinistra.

Si legge negli atti ufficiali della Camera dei Deputati : “… in Italia si è iniziato a parlare del progetto nel 1996 con il Ministro della Difesa Beniamino Andreatta (primo Governo Prodi); il 23.12.1998 (Governo D’Alema) è stato firmato il Memorandum of Agreement per la fase concettuale-dimostrativa con un investimento di 10 milioni di dollari (...allegato al resoconto stenografico della seduta della Commissione difesa della Camera del 16 gennaio 2007, concernente le Comunicazioni del Governo sullo stato di attuazione del programma pluriennale Joint Strike Fighter. L’allegato riporta la documentazione consegnata dal Governo nel corso della seduta. Al paragrafo 2 del documento si legge: “Nel 1996, all’avvio della XIII legislatura, il Ministro della difesa protempore On.le Beniamino Andreatta, promuoveva le iniziative e le discussioni esplorative intese a valutare la possibilità di una partecipazione italiana al programma, al tempo ancora nella fase di fattibilità, per gli obiettivi dichiarati del progetto di voler ricercare la multinazionalità governativa ed industriale, lo sviluppo di nicchie d’eccellenza tecnologica, la promozione dell’interoperabilità tra le Forze armate dei Paesi Nato ed il contenimento dei costi”)".

Governo Prodi I: L'Ulivo, Partito Democratico della Sinistra (PDS), Partito Popolare Italiano (PPI), Rinnovamento Italiano (RI), Federazione dei Verdi (Verdi). Partecipazione all'esecutivo senza rappresentanza in Consiglio dei ministri: Socialisti Italiani (SI), Alleanza Democratica (AD), Movimento dei Comunisti Unitari (MCU), Partito Repubblicano Italiano (PRI), Patto Segni (Patto).

Il Governo ha goduto inoltre dell'appoggio esterno di: Partito della Rifondazione Comunista, Südtiroler Volkspartei, La Rete, Union Valdôtaine.


Governo D'Alema I
: L'Ulivo, Democratici di Sinistra (DS), Partito Popolare Italiano (PPI), Rinnovamento Italiano (RI), Partito dei Comunisti Italiani (PdCI), Federazione dei Verdi (Verdi), Socialisti Democratici Italiani (SDI), Unione Democratica per la Repubblica (UDR).

 

facebook
26 settembre 2011
Facilitazioni per i cacciatori...

La RegionePiemonte è così orgogliosa di queste nuove norme da pubblicarle persino sul suo organo ufficiale PiemonteNEWS. Per una volta facciamo un "favore" a Cota&C.: diciamolo a tutti i piemontesi!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Cota caccia Piemonte Lega Nord

permalink | inviato da bojafauss il 26/9/2011 alle 17:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
12 ottobre 2010
Caccia Cota ...ma anche La Russa!
Dice il Ministro Ignazio LA RUSSA che chiedere ora il ritiro delle truppe dall'Afganistan "E' un atto di  sciacallaggio". Cioè non sta bene "speculare" sulla morte dei nostri soldati per motivi propagandistici. Bojafauss da alcune settimane vorrebbe pubblicare un articolo sulle vittime della caccia, ma per seguire il consiglio del Ministro LA RUSSA non può farlo perchè le morti causate dai cacciatori, da incidenti di caccia, da armi da caccia maneggiate in modo errato, ecc., occupano i giornali tutte le settimane!


VITTIME DELLA CACCIA in Italia dal 2.09.2009 al 31.01.2010 sia in "ambito venatorio" (durante la caccia) che "extravenatorio" (domestico, urbano, criminale, ecc. ): 86 FERITI e 31 MORTI.
-#- in ambito "venatorio": 18 feriti e 1 morto tra la GENTE COMUNE (5 donne ferite tra cui alcune col volto devastato, 2 guardie venatorie, 2 fungaioli, 2 operai, 1 giardiniere, 1 ciclista, 1 passeggiatore, 1 bambino morto per emulare cacciatori. Di questi, 7 colpiti nelle immediate pertinenze di casa, 1 sul balcone, 2 su strada, 1 in azienda agricola) - 53 feriti e 23 morti tra i CACCIATORI - Totale: 71 feriti e 24 morti in ambito "venatorio".
-#- in ambito "extravenatorio": 12 feriti e 6 morti tra la GENTE COMUNE (di cui 4 feriti e 1 morto per mano volontaria di cacciatori e quindi detentori di regolare porto d’armi; 1 minore morto per imperizia nel maneggiare l’arma incustodita dal padre cacciatore. In ambito criminale 10 feriti e 2 morti; in dinamiche familiari/violenza-domestica 4 feriti e 3 morti; per disturbi psichici 1 ferito e 2 morti. 4 i morti per omessa custodia delle armi) - 3 feriti e 1 morto tra i CACCIATORI - Totale: 15 feriti e 7 morti in ambito "extravenatorio".

VITTIME DELLA CACCIA in Italia dal 1.09.2008 al 31.01.2009: 94 FERITI e 42 MORTI.
-#- in ambito "venatorio": 13 feriti e 3 morti tra la GENTE COMUNE - 65 feriti e 22 morti tra i CACCIATORI - Totale: 78 feriti e 25 morti in ambito "venatorio".
-#- in ambito "extravenatorio": 14 feriti e 14 morti tra la GENTE COMUNE - 2 feriti e 3 morto tra i CACCIATORI - Totale: 16 feriti e 17 morti in ambito "extravenatorio".

Cronaca delle ultime settimane:
27 settembre "Sanfront (CN). Parte un colpo sparato dal fucile di un amico: ferito al piede M. R., 21 anni, cacciatore di Barge".
1 ottobre "In Valsesia la morte di P.B. 61 anni, ucciso domenica nei boschi di Casaccia di Cellio (BI) da due colpi partiti accidentalmente dal fucile dell'amico che lo aveva scambiato per un cinghiale".
4 ottobre "Morto per un colpo partito dal suo fucile che lo ha raggiunto allo stomaco. La vittima è un cacciatore di 80 anni di Quart".
5 ottobre "Voleva sparare ad un cinghiale, ha ucciso un pony nero. E' successo a Nocco di Gignese (VCO)".
6 ottobre "...è accusato della morte di F. R. 37 anni di Pavone Canavese (TO), rimasto ucciso durante una battuta di caccia al cinghiale il 25 novembre di tre anni fa".
...continua?




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vittime caccia morti la russa cota cacciatoti

permalink | inviato da bojafauss il 12/10/2010 alle 10:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
6 ottobre 2010
il PD non russa
Il Partito Democratico è sveglio (...in Piemonte, mica in Italia, neh?). Ieri si è finalmente accorto che in Consiglio Regionale il Presidente Roberto COTA non c'è quasi mai. Lo avevamo scritto qui.
Bene, non dormono, ottima notizia. Speriamo allora che prima o poi si accorgano anche che dentro
il Palazzo stanno approvando una normativa che mette a rischio i parchi regionali (ma non i cacciatori...!).





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cota consiglio regionale caccia pd

permalink | inviato da bojafauss il 6/10/2010 alle 15:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
7 agosto 2010
Se spari a mille caprioli sei in regola ...ma se disturbi il cacciatore la multa è di 10.000 €.

L'assessore regionale William CASONI ha presentato  il Ddl n.54/2010 di riforma del "Testo unico sulle aree naturali e la biodiversità" (ex L.R. n.19/2009) che ha l'obiettivo di dare “...più spazio alla fruizione delle aree protette da parte dei cittadini”.

Intanto sull'ultimo BollettinoUfficiale è stato pubblicato l'elenco delle specie animali oggetto di prelievo venatorio per la stagione di caccia 2010/2011. Naturalmente la parola prelievo non è da intendersi come "ritiro, requisizione o cattura" ma come abbattimento (uccisione).

Gli abbattimenti selettivi sono "necessari" perchè troppi animali su un piccolo territorio causano danni alle colture (ma allora perchè continuano le attività di ripopolamento tipo queste?).

Oltre all'abbattimento (ops, prelievo) di 1.820 lepri, 20.717 fagiani, 4.408 starne, 955 pernici rosse, 4.170 germani reali, 990 volpi, 253 cervi, 89 mufloni, 484 camosci e 1.093 caprioli, il menzionato Ddl prevede anche un nuovo comma da aggiungere all'Art.55 della L.R. n.19/2009 che dice: "11bis. Chiunque impedisca la realizzazione degli interventi di cui all'Art.33 (cioè gli abbattimenti selettivi, le catture e i prelievi, le reintroduzioni e i ripopolamenti) è soggetto alla sanzione amministrativa da 5.000 €  a 10.000 €".





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. caccia aree naturali casoni

permalink | inviato da bojafauss il 7/8/2010 alle 15:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE