.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
15 aprile 2013
Piemontesi (a 5 stelle) alla Camera dei Deputati - presenze
Il Parlamento si è insediato un mese fa. In attesa di vedere i primi risultati (progetti di leggi, mozioni, ecc.) dei neo eletti a 5 stelle per ora possiamo limitarci alle loro presenze in aula (N.B. le presenze vengono registrate solo nelle sedute in cui i parlamentari sono chiamati a votare su qualche atto).

Per ora dai verbali si legge questo:
 

SEDUTA  n.1 DEL 15 MARZO 2013 - Hanno  preso  parte  alla  votazione:

Bechis  Eleonora - Busto  Mirko - Castelli  Laura - Chimienti  Silvia - Crippa  Davide - Dadone  Fabiana - Della  Valle  Ivan - Romano  Paolo  Nicolò

 

SEDUTA  n.2 DEL 21 MARZO 2013 - Hanno  preso  parte  alla  votazione:

Bechis  Eleonora - Busto  Mirko - Castelli  Laura - Chimienti  Silvia - Crippa  Davide - Dadone  Fabiana - Della  Valle  Ivan - Romano  Paolo  Nicolò

  

SEDUTA  n.4 DEL 26 MARZO 2013 - Hanno  preso  parte  alla  votazione:

Bechis  Eleonora - Busto  Mirko - Castelli  Laura - Crippa  Davide - Dadone  Fabiana - Della  Valle  Ivan

Assenti: Chimienti  Silvia e Romano  Paolo  Nicolò

 

SEDUTA  n.8 DEL 9 APRILE  - Hanno  preso  parte  alla  votazione:

Bechis  Eleonora - Busto  Mirko - Castelli  Laura - Crippa  Davide - Dadone  Fabiana - Della  Valle  Ivan - Romano  Paolo  Nicolò

Assenti: Chimienti  Silvia




facebook
12 marzo 2013
Berlusconi non eleggibile nel '94 ...ma la sinistra chiuse un occhio

Subito dopo le elezioni politiche del 1994 venne posto (proprio come sta accadendo oggi) il problema dell'ineleggibilità di Silvio BERLUSCONI. Per la legge italiana sono infatti ineleggibili "Coloro i quali hanno un determinato rapporto di natura economica con lo Stato". Berlusconi è (ed era) ineleggibile in quanto titolare di concessioni pubbliche (televisioni).

A segnalarlo ai giornali fu Mirella CECE del Movimento Europeo Liberal Cristiano sconfitta proprio da Berlusconi nel Collegio1 di Roma che ricordava appunto i contratti televisivi di appalto con lo Stato e addirittura lamentava la "palese coercizione, pressione psicologica e plagio sui propri dipendenti ed elettori":



Naturalmente la Giunta per le Elezioni proclamò Berlsuconi eleggibile (la decisione spetta agli altri parlamentari eletti). Ma il deputato PecoraroScanio ricordava (su LaStampa del 21 luglio 1994) le molte assenze della Sinistra: "Se le opposizioni si fossero presentate compatte, viste anche le defezioni tra le file della maggioranza, probabilmente ora Berlusconi non sarebbe più onorevole":

Come andrà a finire stavolta?


facebook
16 dicembre 2010
Libero mercato
facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE