.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
15 febbraio 2012
Fassino assume un dirigente "CON URGENZA" ...ma poi lo manda in ferie...

Con l'insediamento del nuovo sindaco i vecchi dirigenti decadono automaticamente (come previsto dall'Art.110 del Testo Unico Enti Locali - D.lvo n.267/2000). Lo stesso è accaduto per quelli scelti senza concorso (come previsto dalla legge) direttamente da Sergio CHIAMPARINO a Torino. La nuova amministrazione (PD + Sel + Idv + Moderati) del neosindaco Piero FASSINO ha allora subito deciso di prorogarli (come previsto dalla Legge n.444/1994) per altri 30 giorni.

La legge permette questa proroga per l'ordinaria amministrazione e quando si rende necessario adottare gli atti urgenti e indifferibili.


Ma se gli atti erano (non lo mettiamo mica in dubbio) urgenti e indifferibili, come mai uno di questi dirigenti prorogati è stato in ferie a giugno per ben 14 giorni? E se invece erano atti di ordinaria amministrazione non sarebbe bastato il lavoro dei funzionari o dei vice? (...si chiede QUI al minuto 1:39:30 della seduta del 13 febbraio il consigliere del MoVimento5stelle). Avremmo risparmiato un mese del suo stipendio (circa 6.000 € lordi al mese)!


 
facebook
30 novembre 2011
Tagli al bilancio torinese: Curto (SEL) critica Curto

Il consigliere comunale di Torino, Michele CURTO (di SEL) sta criticando in questi giorni la decisione della Giunta FASSINO di approvare maggiori tagli al bilancio tra cui quello inerente la previdenza contributiva dei Vigili.

Eppure quella delibera è stata discussa in consiglio comunale e Curto ha votato a favore (
vedi qui).



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fassino bilancio tagli sel comune di torino curto

permalink | inviato da bojafauss il 30/11/2011 alle 11:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
22 settembre 2011
I furbetti del "rimborsino"

Anche i consiglieri circoscrizionali di Torino hanno diritto ad un gettone di presenza (di circa 60€) per ogni seduta di consiglio o di commissione cui partecipano (alcune sedute durano molte ore, altre mezz'ora ma il gettone di presenza rimane sempre lo stesso). Possono percepire al massimo 14 gettoni di presenza al mese (quindi se partecipano a più sedute lo fanno gratis).

Ma c'è anche chi ha l'abitudine di presentarsi, firmare il foglio di presenza, salutare gli amici e magari dopo 10 minuti andare a casa (percependo naturalmente l'intero gettone, come i consiglieri che invece sono stati presenti per tutta la durata della seduta).

Fortunatamente esiste anche il politico onesto che cerca di mettere qualche pezza a queste "stranezze" proponendo 
di "Introdurre un meccanismo di proporzionalità tra il gettone erogato e la presenza del consigliere, affinché l’erogazione avvenga solo in caso di presenza da parte del consigliere ad almeno il 70% della seduta, sia per le sedute di commissione che di consiglio, ricorrendo ad un sistema di doppia firma o meccanismo analogo".

Intanto c'è chi riesce a firmare il foglio di presenza (e percepire il relativo gettone di 60€) pur non essendo presente nemmeno un istante alla seduta. Il "mago" in questione si chiama Roberto ROMANO
, è stato eletto consigliere della Circoscrizione n.7 nelle file dell'U.D.C. e il 19 settembre 2011 è riuscito a firmare il foglio presenze della seduta della "V Commissione" probabilmente grazie a poteri soprannaturali, considerato che quel giorno NESSUNO L'HA VISTO IN AULA!


 
facebook
29 luglio 2011
Curriculum senza stelle
I consiglieri comunali di Torino hanno nominato Roberto CARBONERO della LegaNord PRESIDENTE (si, avete letto bene: presidente) della Commissione Controllo di Gestione del Comune.
La scelta è stata dura e combattuta sul filo di lana perchè l'altra candidata era la consigliera Chiara APPENDINO del Movimento5stelle. Per capire chi dei due avrebbe vinto sarebbe bastato visionare i curricula dei due consiglieri:


- lei laureata con 110/110 alla Bocconi di Milano in Economia (amministrazione, finanza e controllo) e specializzata in CONTROLLO DI GESTIONE;

- lui con la Licenza Media (titolo che naturalmente gli vale anche la presidenza di una S.p.A. a maggioranza pubblica, controllata da Finpiemonte, a sua volta controllata dalla LegaNord).


Naturalmente il curriculum vitae di CARBONERO online non si trova ma limitandoci al suo profilo Facebook possiamo almeno conoscere i suoi interessi:

facebook
10 settembre 2010
BAGNA CAODA NEWS ...con i soldi della Regione.
Con la D.D.n.851/2010 la RegionePiemonte ha deliberato l'acquisto di spazi pubblicitari sulla "rivista da tavolo" Sugonews per €. 48.744. Probabilmente l'iniziativa risale al Governo BRESSO visto che è partita nel 2009 con una spesa di €. 97.488.
Sugonews stampa una "rivista" a forma di tovaglietta pubblicitaria che i locali pubblici usano quando vai a pranzo da loro. Sulla tovaglietta trovi le varie iniziative ed eventi in programma in città.

Infatti i clienti sono:

a) enti pubblici (o che vivono di finanziamenti pubblici):
Città di Torino
-
Regione Piemonte - GAM - Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Torino - Worl Design Capital Torino2008 - Artissima - Torino Spiritualità (manifestazione promossa da Città di Torino e Regione Piemonte) - Il Circolo dei Lettori (associazione culturale sostenuta dell’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte) - Salone del Libro - Tatro Stabile di Torino - Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura (ente pubblico della Citta di Genova) - INFINI.TO - Ministero del Lavoro  - FondazioneSandretto Re Rebaudengo - GTT.
b) società private:
SETUP
(che ha tra i principali clienti la Regione
  Piemonte, la Provincia di Torino, il Comune di Torino) - Ferrarelle - Lavazza.

Nella SUGO s.r.l. lavorano Andrea Tortorella (quello dell'Associazione Azimut? ...mah...boh...!), Fabrizio Vespa (l'ex DJ di RadioFlash, ora collaboratore de Lastampa? ...mah...boh...!), Guido Andruetto (il giornalista di Repubblica? ...mah...boh...!), Cosimo Torlo (il collaboratore de LaStampa? ...mah...boh...!), Elisabetta Tolosano  (quella dell'Associazione Azimut? ...mah...boh...!), Marina Palumbo (la collaboratrice de LaStampa? ...mah...boh...!), Paolo Ferrari (il collaboratore de LaStampa-TorinoSette? ...mah...boh...!), Antonino Minniti  (quello dell'Associazione Azimut? ...mah...boh...!).

Con la LegaNord al "comando" ci saremmo aspettati almeno un cambio di nome da SUGO(che ricorda gli spaghetti alla pummarola tipici della Campania)NEWS a BAGNACAODANEWS.



facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE