.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
10 gennaio 2012
LaStampa non ve la racconta proprio tutta...

Oggi LaStampa ha pubblicato una tabellina con gli stipendi di consiglieri e assessori regionali. L'ha intitolata "QUANTO GUADAGNANO" ma avrebbe dovuto usare la dicitura "QUANTI EMOLUMENTI PERCEPISCONO" che è una cosa un po' diversa. Infatti è noto che alcuni politici portano a casa l'intera somma, altri ne girano una parte al partito (vedi qui), alcuni stanno ripagando al partito la loro candidatura (vedi qui). Il consigliere Tiramani ha dichiarato che percepisce 6.000 € netti (probabilmente il resto lo gira al partito LegaNord).

Qualcuno invece al "partito" non dà nulla ma dopo aver intascato 2.500 € netti al mese (
vedi qui) gira i restanti centinaia di migliaia di €uro ai cittadini (vedi qui).

Ecco quindi la tabellina veritiera:


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. stipendi piemonte consiglieri regionali

permalink | inviato da bojafauss il 10/1/2012 alle 9:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
facebook
1 dicembre 2011
Quando i parlamentari dormivano in ostello

Domani i 22.000 firmatari della petizione FUORI I SOLDI DALLA POLITICA illustreranno in consiglio regionale la loro proposta di riduzione di stipendi, gettoni di presenza, rimborsi spese e vitalizi dei consiglieri regionali piemontesi (evento Facebook QUI).
Le indennità spettanti ai consiglieri sono parametrate a quelle dei deputati (
vedi qui) e variano da 7.500 a 15.000 €uro netti al mese.

Ma è sempre stato così? Sembra di no...


facebook
22 agosto 2011
Saitta è in pensione (ve n'eravate accorti?)

L'altra settimana LaRepubblica ha pubblicato l'elenco dei politici piemontesi ex parlamentari che godono della "pensione della Casta". Siamo ormai abituate alle "cose all'italiana" e ai politici con doppio o triplo incarico alcuni dei quali con doppio stipendio ma forse nessuno aveva fatto caso che alcuni hanno anche la doppia pensione. Risultano infatti godere del vitalizio spettante agli ex consiglieri ed ex assessori regionali ben 138 politici piemontesi e, tra questi, ben 17 percepiscono anche la pensione da ex parlamentare:
- Alasia Giovanni (PCI - ex assessore regionale);
- Bastianini Attilio (PLI - ex consigliere regionale);
- Berti Antonio (PCI - ex consigliere regionale); 
- Dameri Silvana (PCI - ex consigliere regionale);
- Furia Giovanni (PCI - ex consigliere regionale);
- Marengo Luciano (PDS - ex consigliere regionale);
- Migliasso Teresa (DS - ex Assessore Regionale);
- Minucci Adalberto (PCI - ex consigliere regionale);
- Nesi Nerio (PSI - ex consigliere regionale);
- Paganelli Ettore (DC - ex consigliere regionale);
- Pezzana Angelo (PartitoRadicale - ex consigliere regionale);
- Picchioni Rolando (DC - ex consigliere regionale);
- Sanlorenzo Bernardo (PCI - ex consigliere regionale);
- Sestero Maria Grazia (PCI - ex consigliere regionale);
- Tapparo Giancarlo (PSI - ex consigliere ed ex assessore regionale);
- Vietti Anna Maria (DC - ex assessore regionale);
- Zanone Valerio  (PLI - ex consigliere regionale).

In fatto di trasparenza anche la RegionePiemonte si dimostra dalla parte della Casta (e non della politica alla luce del sole). Infatti al posto delle cifre e dei nomi dei “pensionati” troviamo molti OMISSIS.

Vengono naturalmente liquidati anche i vitalizi alle vedove di alcuni ex consiglieri regionali - è previsto per legge: “Il Consigliere, previo versamento di una quota pari al 5% dell’indennità di carica base lorda, ha diritto di determinare l’attribuzione, dopo il proprio decesso, al coniuge e/o ai figli di una quota pari al 60% dell’importo lordo dell’assegno vitalizio a lui spettante.” - (incredibile: in una società in cui ormai prevalgono i divorzi, i soldi riescono a tenere unite le coppie....).

In totale la Regione Piemonte spende oltre 8.000.000 di €uro all’anno in vitalizi (tra i quali è contemplato anche quello spettante all’ex consigliere regionale Antonino SAITTA ...vitalizio che speriamo non si sommi ai 9.000 €. al mese del suo stipendio da Presidente della Provincia di Torino).

facebook
29 dicembre 2010
"Siamo poveri, lo dice l'ISTAT" (frase pronunciata da un consigliere regionale)
Siamo riusciti a "infiltrarci" (...si vabbè ...poteva entrare chiunque: c'erano anche genitori con figli!) al rinfresco organizzato da CATTANEO (...con i soldi dei cittadini piemontesi) per i dipendenti degli uffici del Consiglio Regionale. C'era un sacco di bella gente e naturalmente molti consiglieri regionali. Due di loro stavano discutendo sul taglio degli stipendi (ops! dell'indennità!) e contestavano la proposta di legge del Movimento 5 Stelle Piemonte che prevede tagli ancora più incisivi in quanto "...i nostri stipendi vengono tagliati più dell'aumento del costo della vita calcolato dall'ISTAT!".

Naturalmente non verranno tagliati del 10% tutti i compensi percepiti. Infatti ogni consigliere guadagnerà circa €. 1.000 in meno lordi al mese  rispetto a quanto percepisce oggi.

Uno specchietto per le allodole
(come questo approvato mesi fa).


Se non sei un'allodola vieni a far sentire la tua voce oggi in P.zza Castello dalle 15 alle 19 a Torino.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. indennità consiglieri regionali tagli 10%

permalink | inviato da bojafauss il 29/12/2010 alle 10:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
22 dicembre 2010
Mentre fuori si gela, qualcuno scalda la poltrona.
Quanto sono produttivi i nostri Consiglieri Regionali? Sulla qualità del lavoro giudichi ciascun cittadino. Sulla quantità la "classifica" è presto fatta.

(N.B.
per ogni consigliere abbiamo tenuto conto
soltanto delle Proposte di Legge, Interrogazioni e Interpellanze, Mozioni e Ordini del Giorno presentati come PRIMO FIRMATARIO (che spesso è il Presidente del Gruppo Consiliare). Abbiamo (arbitrariamente) dato un "peso" ai diversi atti dei consiglieri: 5 "voti" ad ogni Proprosta di Legge, 1 "voto" ad ogni Interrogazione e ogni Interpellanza, 3 "voti" ad ogni Mozione e ad ogni Ordine del Giorno presentati).





facebook
21 giugno 2010
Cartiera Regione Piemonte

Ogni giorno i nostri consiglieri regionali ricevono un pacco di posta, lettere, documentazione varia istituzionale e rassegne stampa (il plurale è d'obbligo, più avanti capirete il perché) naturalmente tutto in formato cartaceo. La cosa che lascia più perplessi non è tanto la quantità di carta in se ma il fatto che tutto il materiale è disponibile quotidianamente e gratuitamente su internet qui e qui.

Abbiamo chiesto a un consigliere regionale di conservare per una settimana tutta la documentazione da lui ricevuta. Questo è quello che abbiamo trovato dopo sette giorni nel suo cestino:

a) plico giornaliero relativo alla “Rassegna Stampa” (circa 80 pagine/giorno quindi più o meno una risma di fogli a settimana)

b) plico settimanale relativo alla “Rassegna di Documentazione”  in pratica un riassunto settimanale della rassegna stampa nazionale (circa 80 pagine/settimana)

c) “Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte” e supplementi vari (circa 350 pagine/settimana)
  
d) lettere e comunicazioni varie  (circa 10 pagine/giorno)

A conti fatti ad ogni consigliere regionale vengono inviate due risme di fogli A4 (ogni risma è composta di 500 fogli) ogni settimana per rassegne stampa e documenti vari. Due risme a settimana per 50 settimane per 60 consiglieri regionali (esclusi quindi gli assessori) dà un totale di 6000 risme l'anno cioè 3.000.000 di fogli di carta (del peso di 15 tonnellate).  

Da un albero alto 15 metri si ricava un metro cubo di legno dalla cui cellulosa avremo circa 160 risme di carta. In pratica bisogna tagliare ogni anno 38 alberi per rifornire i nostri consiglieri regionali di documentazione già disponibile online gratuitamente!!!

 



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. carta consiglieri regionali

permalink | inviato da bojafauss il 21/6/2010 alle 17:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE