.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
12 luglio 2012
i Caccia F-35? Li ha comprati la sinistra.

Si legge negli atti ufficiali della Camera dei Deputati : “… in Italia si è iniziato a parlare del progetto nel 1996 con il Ministro della Difesa Beniamino Andreatta (primo Governo Prodi); il 23.12.1998 (Governo D’Alema) è stato firmato il Memorandum of Agreement per la fase concettuale-dimostrativa con un investimento di 10 milioni di dollari (...allegato al resoconto stenografico della seduta della Commissione difesa della Camera del 16 gennaio 2007, concernente le Comunicazioni del Governo sullo stato di attuazione del programma pluriennale Joint Strike Fighter. L’allegato riporta la documentazione consegnata dal Governo nel corso della seduta. Al paragrafo 2 del documento si legge: “Nel 1996, all’avvio della XIII legislatura, il Ministro della difesa protempore On.le Beniamino Andreatta, promuoveva le iniziative e le discussioni esplorative intese a valutare la possibilità di una partecipazione italiana al programma, al tempo ancora nella fase di fattibilità, per gli obiettivi dichiarati del progetto di voler ricercare la multinazionalità governativa ed industriale, lo sviluppo di nicchie d’eccellenza tecnologica, la promozione dell’interoperabilità tra le Forze armate dei Paesi Nato ed il contenimento dei costi”)".

Governo Prodi I: L'Ulivo, Partito Democratico della Sinistra (PDS), Partito Popolare Italiano (PPI), Rinnovamento Italiano (RI), Federazione dei Verdi (Verdi). Partecipazione all'esecutivo senza rappresentanza in Consiglio dei ministri: Socialisti Italiani (SI), Alleanza Democratica (AD), Movimento dei Comunisti Unitari (MCU), Partito Repubblicano Italiano (PRI), Patto Segni (Patto).

Il Governo ha goduto inoltre dell'appoggio esterno di: Partito della Rifondazione Comunista, Südtiroler Volkspartei, La Rete, Union Valdôtaine.


Governo D'Alema I
: L'Ulivo, Democratici di Sinistra (DS), Partito Popolare Italiano (PPI), Rinnovamento Italiano (RI), Partito dei Comunisti Italiani (PdCI), Federazione dei Verdi (Verdi), Socialisti Democratici Italiani (SDI), Unione Democratica per la Repubblica (UDR).

 

facebook
18 aprile 2011
l'Italia è peggio di Cuba
Il dittatore cubano Raùl CASTRO propone un massimo di due mandati (10 anni) per le cariche politiche. Naturalmente è una boutade mediatica, non l'approveranno mai (sennò che dittatura sarebbe?). L'Italia è messa peggio: oltre a non proporre una cosa simile (a dire in vero qualcuno l'ha proposta, ma naturalmente non è un politico di professione ...sennò che dittatura sarebbe?) i nostri politici applicano l'opposto: Piero FASSINO vive di politica da quando aveva 19 anni, sua moglie dal 1987, Rosy BINDI (5 legislature), Emma BONINO (8 legislature), Umberto BOSSI (7 legislature), Pierferdinando CASINI (8 legislature), Massimo D'ALEMA (7 legislature), Gianfranco FINI (8 legislature), ecc... qui l'elenco completo.



facebook
12 settembre 2010
il Mostro di D'Alemankenstein
Alla vigilia delle Primarie per il Segretario del PD, Massimo D'Alema aveva dichiarato: «Il mio candidato è Bersani». Non poteva certo dire il contrario perchè, ora ne abbiamo le prove, Bersani non s'è fatto da solo (come ha sempre dichiarato) ma è davvero una creazione di D'Alema.
Intendiamoci, qui non si parla di "creazione politica" ma di vero esperimento scientifico che, come già dimostrato con successo dal Dr. Victor von Frankenstein, ha dato vita a una creatura (qualcuno dice MOSTRO) viva e vegeta (e non fate battute su Bersani e la parola VEGETA!).
Al grido di "Si può fare!"  (vi ricorda qualcosa?) D'Alema ha costruito questo essere che, guarda caso, ha una certa somiglianza con il MOSTRO DI FRANKENSTEIN.

(Il Segretario del PD, che mesi fa osteggiò l'iscrizione del cominco Beppe Grillo al PD suggerendogli che se voleva governare doveva farsi un partito tutto suo, dopo le Regionali 2010 s'è lamentato proprio perchè Grillo ha seguito il suo consiglio, "danneggiando" così il centrosinistra in Piemonte).


Bersani, D'Alema e il suo sodale Latorre sono tra i dirigenti lungimiranti del PD che alle "elezioni  primarie" per la RegionePuglia non avevano sostenuto Nichi Vendola ...che infatti ha vinto.

Per capire come finirà la prossima volta, sotto il comando dei magnifici tre, basterebbe anagrammare i loro nomi:

Nicola Latorre + Massimo D'AemaPier Luigi Bersani
=

"Slegammo Berlusconi. Ora rimane: presidia l'Italia!"





facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE