.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
6 settembre 2013
Produttività a 5 stelle
Parlamentari piemontesi del MoVimento5stelle (fonte: OpenPolis):


DEPUTATI
















SENATORI








facebook
27 luglio 2011
Disonorevoli colleghi (ovvero, come mail l'On. Esposito ha tanto tempo libero per litigare su Facebook?)
L'ultima tornata elettorale (13 aprile 2008) ha mandato in Parlamento 22 senatori e 47 deputati piemontesi. Di questi alcuni lavorano sodo, altri poco. Altri  non hanno presentato, come primo firmatario, nemmeno una Proposta di Legge in tre anni e mezzo di "lavoro". Se li avete votati mandategli almeno una mail:

On. Armosino (PDL): ZERO proposte di legge presentate COME PRIMA FIRMATARIA (probabilmente era occupata a gestire la Provincia di Asti di cui è Presidente)

On. Calgaro (UDC)
: ZERO proposte di legge presentate COME PRIMO FIRMATARIO

On. Esposito (PD): ZERO proposte di legge presentate COME PRIMO FIRMATARIO (è appena stato aperto il gruppo Facebook "chiediamo le dimissioni dell'onorevole ESPOSITO!!!")

On. Grassano (eletto nella LegaNord ma poi passato al gruppo Popolo e Territorio  ...i "Responsabili" amici dell'On. Scilipoti): ZERO proposte di legge presentate COME PRIMO FIRMATARIO  

On. Porcino (IdV)
: ZERO proposte di legge presentate COME PRIMO FIRMATARIO 

On. Portas (PD)
: ZERO proposte di legge presentate COME PRIMO FIRMATARIO

On. Repetti (PDL)
: ZERO proposte di legge presentate COME PRIMA FIRMATARIA 

On. Scanderebech (UDC - in carica da un anno)
: ZERO proposte di legge presentate COME PRIMO FIRMATARIO 

On. Simonetti (LegaNord)
: ZERO proposte di legge presentate COME PRIMO FIRMATARIO 

Sen. Davico (LegaNord)
: ZERO disegni di legge presentati COME PRIMO FIRMATARIO 

Sen. Scarabosio (PDL)
: ZERO disegni di legge presentati COME PRIMO FIRMATARIO



N.B.
Piemontesi sono anche la maggior parte dei Senatori a vita ...valutate voi quanto hanno lavorato ---> SENATORI A VITA.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Senatori Deputati Piemonte Esposito fannulloni

permalink | inviato da bojafauss il 27/7/2011 alle 16:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
18 giugno 2010
La LEGA NORD protegge la moda ma anche la "Formula 1" e la "targa padana"
I deputati piemontesi del gruppo Lega Nord alla Camera in questa ultima legislatura hanno presentato molte Proposte di Legge (tramutatesi quasi sempre in un nulla di fatto ...almeno per ora) naturalmente nell'interesse dei cittadini e soprattuto nell'interesse dei piemontesi.

Oltre a quelle dell'ex deputato COTA Roberto (attuale presidente della Regione Piemonte) di cui abbiamo già parlato qui navigando sul sito della Camera ne potete trovare molte altre, tutte interessanti e senza dubbio utili ai cittadini.

La Proposta di Legge n.2901/2009 dell'on. SIMONETTI Roberto "...valutazione delle rimanenze per le imprese legate alla stagionalità e alla moda", considerato che le imprese che operano nei settori legati alla moda hanno un serio problema relativo aelle rimanenze di magazzino, soggette a un deprezzamento molto rapido proprio a causa dei mutevoli orientamenti nel settore della moda e che il fisco non tiene conto di questo gravissimo problema, chiede che il valore delle rimanenze venga considerato ai fini fiscali pari a zero, purché sia fornita idonea prova della loro avvenuta distruzione o cessione sotto la voce “stracci” o “rottami” o “residui non utilizzabili” (non male come dicitura per un golfino "Armani" che prima costava magari 300 €.).

Sempre l'on. SIMONETTI Roberto (insieme all'on. TOGNI Renato Walter) ha presentato la P.d.L. n.1760/2008 "Disposizioni in materia di inquinamento acustico" per porre rimedio al grave disagio cui è sottoposto l'autodromo di Monza costretto continuamente dalla Magistratura a rifondere i danni civili causati dal disturbo della quiete pubblica.

L'on. CAVALLOTTO Davide (insieme all'on. SIMONETTI Roberto) è invece il proponente di una P.d.L. (la n.3474/2010) ad elevato contenuto filantropico intitolata "Disposizioni concernenti la ripartizione del monte premi del Superenalotto" che per proteggere i cittadini dalla deleteria «febbre da gioco» si propone di limitare il montepremi alla cifra massima di 50 milioni di euro (spiccioli, considerato che il TorinoCalcio vale circa 20 milioni!).

L'on. MACCANTI Elena e l'on. ALLASIA Stefano propongono invece la n.1596/2008 "Disposizioni in materia di indennizzo in favore degli esercenti attività economiche danneggiati dall’esecuzione di lavori di pubblica utilita". Partendo dalla constatazione che questa norma è già in vigore in Sicilia e pertanto è sicuramente da considerarsi sensata, i due deputati propongono di indennizzare i commercianti e gli artigiani danneggiati dai lavori pubblici. In pratica, se il Comune di Torino vorrà fare dei lavori nella centralissima Via Roma, dovrà risarcire i negozianti ...anche se quei lavori potrebbero portaree loro maggiori introiti in futuro!

Inoltre l'on. ALLASIA Stefano con spirito quasi francescano ha presentato la P.d.L. n.324/2008 "Norme in materia di riduzione dell’indennità parlamentare e di deducibilità dal reddito dei contributi devoluti dai parlamentari e dai consiglieri regionali ai rispettivi partiti o movimenti politici" che "...si propone di dare la facoltà a chi lo desideri di finanziare palesemente il proprio partito o movimento politico con quote della propria indennità, attraverso il sistema della  deducibilità dal reddito delle persone fisiche..." (bel coraggio, non c'è dubbio, considerato che il Referendum del 1993 aveva abolito il finanziamento pubblico ai partiti con il voto favorevole del 90,3% degli italiani) 
In merito alla riduzione dell’indennità parlamentare di un decimo (e 'sticazzi!) se la proposta venisse approvata il deputato, invece di percepire (come avviene oggi) una indennità parlamentare di €. 5.486 + una diaria di €. 4.003 + un rimborso forfetario di €. 4.190 + tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima ed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale + un rimborso spese trimestrale pari a €. 3.323 per i trasferimenti dal luogo di residenza all'aeroporto più vicino + una somma annua di €. 3.098 euro per le spese telefoniche + un assegno di fine mandato che è pari all'80% cento dell'importo mensile lordo dell'indennità, per ogni anno di mandato effettivo + un assegno vitalizio a partire dal 65° anno di età ...se la proposta venisse approvata ...il deputato percepirebbe tutto quello elencato qui sopra meno €. 548.
 
Sempre l'on. ALLASIA Stefano è autore della P.d.L. n.1277/2008 "Nuova disciplina delle targhe degli autoveicoli" per la reintroduzione della sigla della provincia che "...è espressione di un sentimento di appartenenza al proprio territorio che è fortemente sentito dalla popolazione...".

Siccome non ci piace infierire non vi diciamo quale deputato piemontese della Lega Nord è cofirmatiario della P.d.L. n.2455/2009  "Nuove disposizioni per la tutela del diritto all’oblio su internet in favore delle persone già sottoposte a indagini o imputate in un processo penale" che si prefigge di "...riconoscere ai cittadini, già sottoposti a processo penale, il cosiddetto «diritto all’oblio» su internet, cioè la garanzia che le informazioni riguardanti i propri trascorsi giudiziari non siano più direttamente attingibili da chiunque..." ...........!!!




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lega nord piemonte deputati

permalink | inviato da bojafauss il 18/6/2010 alle 15:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE