.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
1 febbraio 2010
uhm ...non erano "promesse elettorali", vero?
Dopo gli articoli sui giornali, dopo le forti prese di posizione di alcuni consiglieri regionali, dopo le (poche) promesse ad impegnarsi da subito per ridimensionare la cosiddetta "doppia liquidazione", dopo la nostra richiesta in merito all'impegno intrapreso....

NON ARRIVANO PIÙ RISPOSTE!!!
(o meglio, è arrivata solo quella di
Sergio DALMASSO di Rifondazione Comunista)*

Siamo troppo cattivi se cominciamo a pensare che qualcuno ha solamente cercato qualche prima pagina sui giornali in vista delle elezioni regionali di Marzo?

Se volete sollecitare il vostro consigliere regionale di riferimento, ecco l'elenco completo:
--->  http://www.consiglioregionale.piemonte.it/8/assemblea/index.htm.
Le loro mail sono NOME.COGNOME@consiglioregionale.piemonte.it



****


La risposta (l'unica fin'ora) di DALMASSO:
"
- Il gruppo di Rifondazione Comunista ha presentato una proposta di legge per dimezzare le liquidazioni dei/delle consiglieri/e, portandole ad una mensilità l'anno. Abbiamo chiesto che la proposta venga discussa in aula, ma la cosa è sempre più difficile mancando pochissimi giorni alla chiusura.
- Non abbiamo, mi pare, trovato grande collaborazione. Ricordo che il comportamnento dei gruppi e dei singoli consiglieri non è identico, ma molto differenziato.
- Credo, ragionevolmente che la legge non passerà. In ogni caso noi proveremo a rilanciarla nella "stretta finale". Serve anche una pressione esterna (lettere, articoli...)"

***********

*Aggiornamento del 3 febbraio

Ha risposto anche il consigliere Juri BOSSUTO:

- ieri in occasione del taglio stipendi manager pubblici, abbiamo ribadito la necessità
 di intervenire anche in materia liquidazioni consiglieri.
- piena collaborazione nel gruppo, forse meno nel Consiglio Regionale
- sui sentori qui è impossibile regionare.
ATTENZIONE: non ignoriamo autocertificazioni, dirigenti e sprechi sucontributi e progetti, tra cui la TAV, altrimenti vediamo il dito ma ci nascondiamo il resto (vedi ponteggio da 4 anni collocato facciata bnca italia torino, avete idea di quanto costa al giorno?)

Ha risposto anche il consigliere Mariano RABINO:

-
al di fuori di ogni ipocrisia, le segnalo che questo tema potrà essere affrontato solo nella prossima legislatura, dal momento che non ci sono i tempi tecnici per farlo in questa, praticamente già scaduta.
- se sarò ancora eletto in Consiglio regionale assicuro il mio interessamente ed impegno affinchè le cose vangano cambiate.
 

*Aggiornamento del 4 febbraio

Ha risposto anche la consigliera
Paola BARASSI:
- ho sollecitato la discussione della pdl, in particolare nella dichiarazione di voto sulla legge "Norme per la razionalizzazione, la trasparenza ed il contenimento dei costi degli organi gestionali delle società e degli organismi a partecipazione regionale"
- ho espressamente chiesto (visibili su internet accedendo alla seduta) che la conferenza dei capigruppo mettesse all'odg di questi ultimi consigli per la discussione e la votazione la proposta di legge anche da me sottoscritta. Nell'ordine del giorno che mi è appena arrivato la proposta non compare anche perchè i capigruppo hanno iscritto solo le leggi indifferibili (bilanco) o quelle votate all'unanimità dalle commissioni.
- devo dire che il mio partito (che si presenterà come Federazione della Sinistra - PRC+Pdci+UAS) ha presentato e sottoscritto la pdl e che anche altri esponenti, oltre a me, ne hanno sollecitato la discussione
- il problema è che al di là del mio partito mi sembra che nessuno abbia intenzione di adeguare la "doppia liquidazione" anzi, a noi che ci siamo espressi, è stato detto di avere solo posizioni strumentali, e questo non solo dal centro destra.


*Aggiornamento del 10 febbraio

Ha risposto anche il consigliere
Mariano TURIGLIATTO:
- da quando la questione è stata trattata con gran clamore su tutti i giornali non è successo assolutamente nulla, neanche da parte di coloro che si erano mostrati più attivi, seppure a scoppio ritardato.
-
ci sono consiglieri e gruppi che davvero vorrebbero modificare la norma, ma l'ostruzionismo di alcuni impedisce qualunque intervento.
- io sono per affrontare di petto le questioni... e subito, ma il prox consiglio avrà un regolamento che impedisce l'ostruzionismo. Dunque potrà lavorare con maggiore facilità per cambiare questa e altre norme davvero esagerate.


facebook
28 gennaio 2010
Torniamo sulla doppia liquidazione...
Il 4 gennaio avevamo chiesto ai Consiglieri Regionali di esprimere la loro posizione in merito alla proposta di ridimensionamento della cosiddetta "doppia liquidazione". Al 20 gennaio pochi ci avevano risposto, ma di questi molti avevano assicurato un forte impegno affinchè la norma fosse cambiata entro questa legislatura.

Bene, andiamo a vedere come procedono i lavori e chiediamo nuovamente ai consiglieri:
- vi siete mossi in quella direzione e come? Con interpellanze? Sollecitazioni? ecc.
- avete invece trovato poca collaborazione nel vostro partito o da parte di altri partiti?
- avete il sentore che i consiglieri regionali vogliano davvero adeguare entro  questa legislatura la cosiddetta "doppia liquidazione"?

Attendiamo le risposte...

facebook
3 gennaio 2010
per cambiare il futuro...
La maggioranza di "centrosinistra" si è accorta (dopo 5 anni) che una leggina approvata dal centrodestra permette a ogni consigliere regionale di ricevere a fine mandato una liquidazione (cioè come capita agli operai) pari a due mensilità per ogni anno (cioè il doppio di ciò che capita agli operai) per un totale in cinque anni di circa 100.000 € (cioè cifre che gli operai non vedranno mai in vita loro). Naturalmente il "centrosinistra" vuole cambiare questa legge ingiusta ..beh, diciamo che forse la cambierà nella prossima legislatura visto che in questi cinque anni non c'è proprio stato il tempo di modificarla: bisognava pensare al grattacielo e all'alta velocità. Infatti le spese alte come grattacieli si fanno ad alta velocità mentre i risparmi si fanno ..si faranno ..tra altri cinque anni ..o tra dieci ...o ...continua...

Mentre i vari schieramenti fanno finta di litigare (il capogruppo del Pdl Angelo Burzi dice che bisogna tagliare altrove, Riccardo Nicotra dei Socialisti e liberali parla di "pura demagogia", il vicesegretario del Pd regionale Mariano Rabino e Angelo Auddino chiedono piuttosto di riflettere anche su altre spese) la presidente Mercedes Bresso dichiara di non essersi mai accorta di questa disparità e che comunque lei non percepirà liquidazioni visto che verrà rieletta, dimenticandosi di spiegarci quale liquidazione riceverà alla fine della prossima legislatura cioè dopo 10 anni in regione.  



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. manifesto bresso udc doppia liquidazione

permalink | inviato da bojafauss il 3/1/2010 alle 11:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE