.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
24 aprile 2012
Il becero populismo del PD

Ieri un candidato del PD ad Asti (dove si vota per le elezioni comunali) ha apostrofato come "Becero populismo" il fatto che il candidato del movimento5stelle gli faceva notare che il PD ha le idee poco chiaread Asti è contro l'inceneritore ma a Torino (e altrove) è a favore. Forse il partito di Bersani farebbe bene a chiarire se 'sti incenetritori (ad Asti il PD li chiama "inceneritori", a Torino li chiama "termovalorizzatori"...!) provocano danni alla salute, perchè se sono pericolosi allora forse è meglio non costruirli nemmeno a Torino, no?
Inoltre qualcuno ha anche ricordato ai Democratici astigiani che nel programma scrivono di essere contrari alla TangenzialeSudOvest ...opera approvata anni prima proprio dal centrosinistra.

Ma il PD ieri si è superato in fatto di populismo (potrebbe dare lezioni persino a Beppe Grillo) parlando (l'incontro era organizzato da LIBERA - Associazione contro le mafie) di lotta alla criminalità (ma non hanno dei deputati in Parlamento che sono già stati condannati?) e di trasparenza ...trasparenza che il PD chiede solo agli altri: infatti il GruppoConsiliare in ConsiglioRegionale non pubblica nulla su come gestisce le centinaia di migliaia di euro € di soldi pubblici che la Regione destina ai gruppi politici. Per contro, il gruppo consiliare del Movimento5stelle del "becero populista" Grillo rende pubblica ogni sua spesa (qui)

Un partito così, con le idee poco chiare, ormai è morto ...e sta a vedere che ora nel PD cominceranno a litigare se bisogna tumularne la bara in un loculo o se è meglio la cremazione.



facebook
10 novembre 2011
Ecco l'elenco dei partiti che "costruiscono" gli inceneritori

Chi governava in Piemonte quando è stato messo in funzione l'inceneritore di Vercelli? E chi in Emilia Romagna ha approvato quello di Modena? L'inceneritore di Brescia ha avuto l'avvallo della Lega Nord? E l'UDC di Casini era d'accordo?

Ecco l'elenco (aggiornato al 2006)
.


PIEMONTE
1) inceneritore di Mergozzo (VB) avviato nel 1960, ristrutturato nel 1997 (ForzaItalia – AlleanzaNazionale – CentroCristiamoDemocratico);

2) inceneritore di Vercelli: le Linee1-2 sono state avviate nel 1991 (DemocraziaCristiana) e ristrutturate nel 2003 (FI – AN – CCD - LegaNord);

3) inceneritore di Torino: in costruzione, appovato dalla Giunta CHIAMPARINO (L'Ulivo - RifondazioneComunista - PdCI - Verdi - Moderati - Radicali - IDV - UDEUR);


LOMBARDIA
1) inceneritore di Cremona: Linea1 avviata nel 1997 (FI – AN – CCD), Linea2 avviata nel 2001 (FI – AN – CCD - LegaNord);

2) inceneritore di Busto Arsizio (VA): avviato nel 2000 (FI – AN – CCD);

3) inceneritore di Como: Linea1 avviata nel 1967 e ristrutturata nel 2005 (FI – AN – UnioneDiCentro - LegaNord);

4) inceneritore di Milano: avviato nel 2000 (FI – AN – CCD);

5) inceneritore di Sesto San Giovanni (MI): avviato nel 2001 (FI – AN – CCD - LegaNord);

6) inceneritore di Trezzo d'Adda (MI): avviato nel 2002 (FI – AN – CCD - LegaNord);

7) inceneritore di Brescia: Linee1-2 avviate nel 1998 (FI – AN – CCD), Linea3 avviata nel 2005 (FI – AN – UDC - LegaNord);

8) inceneritore di Bergamo: avviato nel 2003 (FI – AN – CCD - LegaNord);

9) inceneritore di Dalmine (BG): avviato nel 2001 (FI – AN – CCD - LegaNord);

10) inceneritore di Corteolona (PV): avviato nel 2004 (FI – AN – CCD - LegaNord);

11) inceneritore di Parona (PV): avviato nel 2000 (FI – AN – CCD - LegaNord);

12) inceneritore di Valmadrera (LC): avviato nel 1981 (DC), Linea3 avvio previsto per il 2006 (FI – AN – UDC - LegaNord);


VENETO
1) inceneritore di Padova: avviato nel 1962, Linea2 avviata nel 1986 (DC) e ricostruita nel 2000 (FI – AN – CCD - LegaNord);

2) inceneritore di Schio (VI): Linea1 avviata nel 1982 (DC) e ristrutturata nel 2004 (FI – AN – CCD - LegaNord), Linea2 avviata nel 1992 (DC) e ristrutturata nel 2005 (FI – AN – CCD - LegaNord), Linea3 avviata nel 2004 (FI – AN – CCD - LegaNord);

3) inceneritore di Venezia: avviato nel 1997(FI – AN – CCD);


FRIULI VENEZIA GIULIA
1) inceneritore di Trieste: avviato nel 2000 e ristrutturato nel 2004 (FI – AN – CCD - LegaNord);


EMILIA ROMAGNA
1) inceneritore di Modena: avviato nel 1980 (PartitoComunistaItaliano), ristrutturato nel 1994 (PCI - PSI) e nel 1995 (PDS - PPI);

2) inceneritore di Ferrara: avviato nel 1993 (PSI - PDS), ristrutturato nel 1999 (PDS - PPI);

3) inceneritore di Reggio Emilia: Linea1 avviata nel 1968 e ristrutturata nel 2004 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC), Linea2 avviata nel 1968 e ristrutturata nel 2005 (L'Ulivo - Verdi - PRC);

4) inceneritore di Granarolo dell'Emilia (BO): avviato nel 2005 (L'Ulivo - Verdi - PRC);

5) inceneritore di Ravenna: avviato nel 1997 (PDS - PPI) e ristrutturato nel 2002 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC);

6) inceneritore di Coriano (RN): Linee1-2 avviate nel 1976 (PCI) e ristrutturate nel 1994  (PSI - PDS), Linea3 avviata nel 1991 (PSI - PDS) e ristrutturata nel 2001 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC);

7) inceneritore di Forlì: avviato nel 1976 (PCI) e ristrutturato nel 1990 (PSI - PDS) e nel 2000 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC);

8) inceneritore di Piacenza: avviato nel 2002 (DS - DEMOCRATICI PRODI - PRC);


TOSCANA
1) inceneritore di Livorno: avviato nel 1975 (PCI - PSI);

2) inceneritore di Rufina (FI): avviato nel 1977 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 1989 (PCI);

3) inceneritore di Arezzo: avviato nel 2000 (DS - DEMOCRATICI - PPI - PdCI);

4) inceneritore di Montale (PT): avviato nel 1978 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 2001 (DS - DEMOCRATICI - PPI - PdCI);

5) inceneritore di Ospedaletto (PI): avviato nel 1980 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 2002 (DS - DEMOCRATICI - PPI - PdCI);

6) inceneritore di Castelnuovo Garfagnana (LU): avviato nel 1977 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 1997 (PDS - PPI - Verdi);

7) inceneritore di Pietrasanta (LU): avviato nel 2002 (DS - DEMOCRATICI - PPI - PdCI);

8) inceneritore di Poggibonsi (SI): avviato nel 1977 (PCI - PSI) e ristrutturato nel 1997 (PDS - PPI - Verdi);


MARCHE
1) inceneritore di Tolentino (MC): avviato nel 1989 (PSI) e ristrutturato nel 2003 (DS + PRC + PPI);


UMBRIA
1) inceneritore di Terni: avviato nel 1975 (PSI - PCI) e ristrutturato nel 1980 (PCI) e nel 1996 (PDS - PRC - PPI);


LAZIO
1) inceneritore di San Vittore del Lazio (FR): avviato nel 2003 (FI – AN – CCD);

2) inceneritore di Colleferro (RM): avviato nel 2002 (FI – AN – CCD);

3) inceneritore di Malagrotta (RM): avviato nel 2008 (L'Ulivo - PRC - Verdi);


PUGLIA
1) inceneritore di Massafra (TA): avviato nel 2002 (FI – AN – CCD);

2) inceneritore di Statte (TA): avviato nel 1976 (DC) e ristrutturato nel 2001 (FI – AN – CCD);


BASILICATA
1) inceneritore di Melfi (PZ): avviato nel 1999 (PDS - PPI - Verdi) e ristrutturato nel 2005 (PDS - UDEUR - PRC - Verdi);


CALABRIA
1) inceneritore di Gioia Tauro (RC): avviato nel 2005 (DS - MARGHERITA - PRC - UDEUR);


SICILIA
1) inceneritore di Messina: avviato nel 1979 (DC);


SARDEGNA
1) inceneritore di Capoterra (CA): avviato nel 1995 e ristrutturato nel 2004 (FI - AN).
    

Il prossimo
inceneritore forse è previsto ad Asti, chissà se lo porterà il centrodestra o il centrosinistra.


facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE