.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
19 maggio 2011
Fassino non ha vinto (ipotesi par condicio)
I dati ufficiali sulle elezioni comunali torinesi parlano chiaro: PIERO FASSINO 56,66% - MICHELE COPPOLA 27,30% - VITTORIO BERTOLA 4,97% - ALBERTO MUSY 4,86%.



Questi numeri però non tengono conto della "NON par condicio"!
Cosa sarebbe accaduto se ogni candidato avesse avuto lo stesso spazio sui media per poter far conoscere le proprie proposte?

Azzardiamo qualche conteggio:
LaStampa dal 1 al 16 maggio 2011 ha dato a Fassino il 38% dello spazio, a Coppola il 31%, a Musy il 25% e a Bertola il 6% (agli altri candidati ancora meno).
Il TGR-Piemonte ha parlato di Fassino 275 minuti cioè il 28% dello spazio totale, di Coppola il 40%, di Musy il 26% e di Bertola il 6%.
Facendo una media (azzardata ma realistica) si può notare che Fassino ha avuto il 33% degli spazi, Coppola il 35,5%, Musy il 25,5% e Bertola il 6%.

E SE TUTTI E TRE AVESSERO AVUTO LO STESSO SPAZIO,
QUALE SAREBBE STATO IL RISULTATO IN CABINA ELETTORALE? 

QUESTO: FASSINO 42,9% - Coppola 19,2% - Musy 4,7% - Bertola 20,7%



Un altro ipotetico (e sempre azzardato) conteggio si potrebbe fare sulle spese elettorali sostenute dai candidati. In totale sono stati spesi 1.561.900 € per trovare 422.523 voti:
FASSINO €. 666.600 per 255.242 voti con una spesa media di €. 2,61 a voto
COPPOLA €. 751.050 per 122.982 voti: €. 6,11 a voto
MUSY €. 140.750 per 21.896 voti: €. 6,43 a voto
BERTOLA €. 3.500 per 22.403 voti che corrispondono a €. 0,16

E SE TUTTI E TRE AVESSERO POTUTO SPENDERE LA STESSA CIFRA,
QUALE SAREBBE STATO IL RISULTATO IN CABINA ELETTORALE? 


QUESTO:


facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE