.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
28 aprile 2014
L'Altro Piemonte (Tsipras-Rifondazione) è No-Tav a sua insaputa?
La lista L'ALTRO PIEMONTE A SINISTRA si presenta alle elezioni regionali speculando sul movimento No-Tav.

L'aveva fatto notare Marco Revelli (qui ): "E non trovavi una sola bandiera a cinque stelle nemmeno a cercarla col lanternino, a dimostrazione di una notevole intelligenza politica dei cosiddetti «grillini». I quali hanno evidentemente capito che una popolazione non la si rappresenta mettendoci sopra il cappello, né marchiandolo con i propri simboli, ma lo si ascolta in silenzio. E che è molto meglio confondersi tra di esso anziché distinguersene con l’ostentazione di un’identità estranea, al contrario degli estremi residui delle formazioni vetero-comuniste, fastidiosamente chiusi nelle loro bandiere come in una corazza medievale, testimonianza di una testarda volontà di non capire.".

Ma l'Altro Piemonte a Sinistra (diretta emanazione di Rifondazione Comunista, partito alleato con SEL-Vendola alle Europee per Tsipras ma avversario di SEL-Vendola alle Regionali...!) forse fa finta di non sentire o più probabilmente fa finta di non vedere...

...di non vedere che l'ex consigliera Eleonora ARTESIO (presentatrice ufficiale della lista) sulla questione TAV non è sempre stata chiara, infatti l'8 marzo 2010 preferiva non partecipare al voto sulla mozione pro TAV del PD (vedi qui ).





facebook
15 maggio 2013
Le bugie di Cota sul TAV
Secondo il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, il nuovo tracciato del TAV rispetta l'ambiente ...e i valsusini alle ultime elezioni hanno dimostrato di essere favorevoli al TAV.



facebook
16 febbraio 2013
Il picchiatore Beppe Grillo...


facebook
10 febbraio 2013
Le sassaiole dei noTav...


facebook
17 luglio 2012
C'è chi tira le pietre e sfascia il Paese...



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pietre tav no tav paese esposito pd

permalink | inviato da bojafauss il 17/7/2012 alle 18:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
22 giugno 2012
Saluti dal PieMonti




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. piemonte chiomonte tav notav monti cantiere

permalink | inviato da bojafauss il 22/6/2012 alle 13:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
15 maggio 2012
Quando l'On. Esposito organizzava i contestatori

L'On. Stefano ESPOSITO (deputato PD), sostenitore indefesso del TAV è noto alle cronache per le sue forti critiche al Movimento No-Tav e ai suoi "eversori".

Venti anni fa invece stava in cima alle "barricate" contestando le scelte del potere (allora governava quel Berlusconi che oggi sostiene il Governo MONTI insieme a Esposito). Lui e il gruppo degli "studenti preoccupati" (anzi "furiosi") manifestavano in piazza, organizzavano momenti di autogestione (autorizzata?) nelle scuole e concerti (autorizzati?) nelle aule universitarie, si incatenavano ai termosifoni del Comune, invitavano i professori a "non dare il 7 in condotta" ai contestatori e bollava le forze dell'ordine come "angeli custodi del FUAN" (il movimento studentesco universitario di destra legato al MSI).

Non so voi ma ...a me il Movimento No-Tav sembra molto più tranquillo.





   


 

facebook
26 marzo 2012
Placido (PD): "Io i soldi li do solo al partito"

Giorni fa il consigliere comunale Silvio VIALE (Radicali-PD) e il consigliere regionale Roberto PLACIDO (esperto nel campo pubblicitario per Mondadori/Berlusconi e per L'Espresso/DeBenedetti, consigliere regionale da 12 anni) si sono avvicinati al banchetto NoTav in piazza Castello dove è stato loro simpaticamente proposto di acquistare una bandiera NoTav a sostegno delle lotte del movimento valsusino.

Nessuno dei due l'ha fatto ma mentre VIALE ha risposto "Nessun problema, non ho nulla contro il movimento NoTav", PLACIDO è stato categorico (direi "illuminante"): "Non posso. Io i soldi li do solo al mio partito".


facebook
19 marzo 2012
Anno 2128: si farà il "Corridoio 1105"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tav monti corridoio 5 no tav

permalink | inviato da bojafauss il 19/3/2012 alle 12:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
14 marzo 2012
il TAV non è redditizio (lo dicono le FS)
Due ricercatori del Politecnico di Milano, Paolo BERIA e Raffaele GRIMALDI, hanno analizzato i dati relativi alle tratte ferroviarie ad Alta Velocità già operanti in Italia scoprendo che non sono per nulla redditizie (vedi Altreconomia n.136/2012):

- la Milano-Bologna è costata 7 miliardi di euro (tempo risparmiato: 37 minuti). L’investimento sarebbe giustificato con 9 milioni di passeggeri all’anno. Oggi ce ne sono 7  milioni.

- la Torino-Milano, costata quasi 8 miliardi di euro (per risparmiare 32 minuti) avrebbe bisogno di 14 milioni di passeggeri. Oggi sono al massimo un milione e mezzo (e Trenitalia ne stimava nel 2007 solo 2 milioni).

- la Bologna-Firenze nel 2010 ha avuto più di 10 milioni di passeggeri, ma anche in questo caso la domanda necessaria per coprire l’investimento era di 20 milioni (per risparmiare 14 minuti).

- la Roma-Napoli (35 minuti di risparmio di tempo) oggi conta 3 milioni di passeggeri ...l’obiettivo di Trenitalia, non raggiunto, è di 4,6 milioni ...ma ne servirebbero 8 milioni.



facebook
12 marzo 2012
...e io strappo la tessera CGIL
Avevo preso la tessera della CGIL un anno fa per dare un minimo di solidarietà alla FIOM nella sua lotta per i diritti dei lavoratori a Mirafiori (avrei voluto prendere la tessera della FIOM ma non essendo metalmeccanico non è possibile).

Da ieri Susanna CAMUSSO è diventata favorevole al TAV (probabilmente lo è sempre stata ma non poteva dirlo ...proprio come capita ad alcuni esponenti del PD). Da oggi io non ho più la tessera della CGIL.

La mia massima stima va a tutti gli iscritti alla CGIL che sono contrari alle gandi opere inutili e favorevoli agli investimenti sull'innovazione ecosostenibile, sulla riconversione delle fabbriche, sul sostegno ai prodotti e all'artigianato locali: so che sono la maggioranza.
Spero che questo mio gesto "estremo" serva a convincere la CGIL ad un ripensamento.




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cgil tav no tav camusso

permalink | inviato da bojafauss il 12/3/2012 alle 8:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
10 marzo 2012
TAV: i buoni e i cattivi
I SiTav buoni e i NoTav cattivi secondo Roberto COTA e la LegaNord:


NO TAV CATTIVI:






SI TAV BUONI:









facebook
6 marzo 2012
la LEGALITA’ ARMATA di Cota
Oggi il presidente della RegionePiemonte Roberto COTA ha dichiarato che non approva le “violenze” dei NoTav in Valsusa e pertanto incontrerà solo i “sindaci della legalità".

Probabilmente comincerà con il sindaco SiTav di Chiomonte, Renzo PINARD (ex Fronte della Gioventù), già arrestato per possesso di armi da guerra (tute mimetiche, elmetto nero delle SS, rivoltelle, pugnali, baionette, proiettili).


Pinard era noto in paese per la sua propaganda filofascista. “Renzo” dice un suo amico alla Stampa Sera del 17 giugno 1974 “in casa ha solamente libri sulla storia del fascismo e su Mussolini. Faceva l’intellettuale di destra rimasticando assurde teorie del superuomo.



facebook
5 marzo 2012
Turi ve le ha suonate ancora - NoTav 4 marzo 2012

Video choc: Turi Vaccaro le suona a Polizia e Carabinieri schierati in tenuta antisommossa alla marcia NoTav di Giaglione (Valsusa)...



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Tav No Tav Turi Vaccaro Valsusa

permalink | inviato da bojafauss il 5/3/2012 alle 18:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
facebook
3 marzo 2012
Alberto PERINO, il terrorista (che una sentenza definisce "non violento e non pericoloso")

"Occhio, sono i nuovi terroristi"  dicono la destra e la sinistra (che curiosa coincidenza...).

Eppure Alberto PERINO 
gli anni del terrorismo e della violenza li ha conosciuti ed è stato anche processato ...ma per una colpa (allora lo era) opposta: troppo nonviolento!

Il 21 settembre 1971 (si legge negli archivi de LaStampa), Perino e altri cinque attivisti del "Gruppo Valsusino di Azione Nonviolenta" rispediscono il loro congedo al distretto militare "per coerenza verso le nostre idee e la nostra coscienza e di lealtà nei confronti delle autorità militari" sottolinenado il loro "ripudio totale dell'idea della violenza".

Nel 1974 otto pacifisti vengono accusati di aver invitato i soldati a disertare. Sono personaggi ancor'oggi noti e rispettati: oltre ad Alberto PERINO ci sono Giuseppe MARASSO, Domenico SERENO REGIS (si, quello del CentroSerenoRegis) e Nanni SALIO, solo per citarne alcuni.
Le accuse: il 13 marzo 1971 Alberto PERINO si sarebbe appeso al collo un cartello con la scritta "HO FATTO IL MILITARE E ME NE VERGOGNO".
Beppe MARASSO dice la sua al processo: "Non ho mai invitato nessuno a disertare. Sono certo di aver detto NO AL SERVIZIO MILITARE SI AL SERVIZIO CIVILE". Aggiunge inoltre: "Non abbiamo mai picchiato, ingiuriato, resistito alle forze dell'ordine".


Il processo continua. Nel 1975 gli otto abbandonano l'aula in segno di protesta. I carabinieri riferirono che il Marasso in occasione di una manifestazione impugnava un manganello. Marasso li querelò (e venne prosciolto dall'imputazione di aver fatto uso del bastone).


La Corte d'Assise li condanna. Loro presentano ricorso e nel 1977 la Corte d'Appello li assolve con formula piena: "Per non aver commesso i fatti o perchè questi non sono reato".


facebook
2 marzo 2012
NoTav part-time (Ho visto cose che voi umani...)

Ho visto cose...
...ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare.

Ho visto un manifestante bloccare una strada per protestare contro le grandi opere e due ore dopo andare a chiedere un mutuo alla sua banca Intesa-SanPaolola più grande finanziatrice di grandi opere (insieme a Unicredit).



Banche e inceneritori
BNP PARIBAS
BEI Banca Europea per gli Investimenti - UniCredit Corporate Banking 

Banche e Pedemontana
Azionisti di Pedemontana: Milano Serravalle S.p.A. - Milano Tangenziali S.p.A. (Provincia di Milano, Comune di Milano) - Equiter S.p.A. (Intesa Sanpaolo) - Banca Infrastrutture Innovazione Sviluppo S.p.A. (Intesa Sanpaolo) - UBI Banca S.p.A. .
 
Banche e Bre.Be.Mi. Tem
Azionisti di Bre.Be.Mi S.p.A.: Autostrade Lombarde SpA (Intesa Sanpaolo) - Impresa Pizzarotti & C. S.p.A. - Unieco Società Cooperativa - Autostrade Centro Padane S.p.A.
Azionisti di Tem S.p.A.: Autostrade per l’Italia S.p.A. - Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Provincia   di   Milano,   Comune   di   Milano)   -   ASAM   S.p.A.   (Provincia   di   Milano)   -   Società Autostrada Torino-Alessandria Piacenza S.p.A. - Autostrade Lombarde S.p.A. (Intesa Sanpaolo) - Intesa Sanpaolo S.p.A. - Provincia di Milano.

Banche e Autostrada Cremona-Mantova e Tibre (Tirreno-Brennero) 
Soci dell'ATI Centro padane denominata Stradivaria S.p.A.: Autostrade Centro Padane S.p.A. (CR) - Coopsette S.c.a.r.l. (RE) - Profacta S.p.A. (TN) - Cementirossi S.p.A. (PC) - Ingegneria Biomedica Santa Lucia (PC) - Paver Costruzioni S.p.A. (PC) - AEM Cremona S.p.A. - ASM Brescia S.p.A. - Infracom Italia S.p.A. (VR) - Technital S.p.A.(VR) - Consorzio Infrastrutture Piacenza.
Il progetto è segnalato sul sito di Biis tra quelli sostenuti da Intesa-Sanpaolo, che ricopre il ruolo di arranger nell’erogazione di credito per 430 milioni di euro (arranger: letteralmente il pianificatore, ossia colui che provvederà a progettare e pianificare il finanziamento).

facebook
1 marzo 2012
"SI AL TAV!" (lo dice l'Italia dei Valori)

Alcuni esponenti dell'Italia dei Valori sono contrari all'Alta Velocità. Altri sono favorevoli all'alta velocità ma previo dialogo con i cittadini.

Questi sono gli Ordini del Giorno e le Mozioni
presentati in RegionePiemonte da consiglieri del gruppo Italia dei Valori - DiPietro:

Ordine del Giorno n.1151/2009, OSSERVATORIO PER LA TORINO-LIONE: "....ribadendo la rilevanza strategica del nuovo collegamento ferroviario Alta Capacità Torino – Lione e l’inderogabilità degli impegni assunti dall’Italia nei confronti della Francia e dell’Unione Europea...".

Ordine del Giorno n.420/2011, APERTURA DEL CANTIERE PER LA REALIZZAZIONE DELLA LINEA FERROVIARIA AD ALTA VELOCITA' TORINO-LIONE: "...PIENO SOSTEGNO alla realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione".

Mozione n.242/2011, ALTA CAPACITA' TORINO-LIONE: RISPETTARE I TEMPI, LE PRIORITA', LA LEGALITA'; FAVORIRE RICADUTE SUI TERRITORI INTERESSATI: "...conferma l’importanza strategica dell’Alta Capacità Torino-Lione ...respinge con forza prese di posizioni che tendono a ridurre l’importanza dell’opera per il Sistema Paese...".  


facebook
29 febbraio 2012
Tav: cittadini espropriati (violando la legge)

La legge sull'esproprio è un'ottima legge. E' stata pensata per agevolare la costruzione di opere di pubblica utilità: ospedali, scuole, biblioteche, musei, ecc.. Oggi, siccome di ospedali e scuole non se ne costruiscono più, chi governa (destra e sinistra) ha pensato di utilizzarla anche per grandi opere al servizio del commercio transnazionale, cioè al servizio di chi fa affari con l'estero facendo viaggiare mozzarelle italiane verso la Cina e in cambio acquistare tonnellate di mozzarelle cinesi.

In Cina, per realizzare un'opera di "pubblica utilità" come la Diga delle Tre Gole hanno sommerso migliaia di siti archeologici, cento località e trasferito 1.000.000 di abitanti.

In Turchia hanno sommerso un importante sito archeologico:


In Valsusa si limiteranno (per ora
con procedure illegali) a sommergere con cemento armato qualche casa in località SanGiuliano presso Susa:

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. espropri san giuliano no tav susa tav

permalink | inviato da bojafauss il 29/2/2012 alle 16:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
facebook
28 febbraio 2012
Nuovo sondaggio di Libero: "I noTav sono terroristi?"
Per facilitare la redazione di Libero nella predisposizione del prossimo intelligente sondaggio, suggeriamo questo:


facebook
27 febbraio 2012
NoTav, padroni a casa nostra!

Quattro anni fa ho acquistato (insieme a 1250 cittadini) un terreno in Reg. Colombera nel Comune di Chiomonte (TO) in Valsusa. Oggi lo Stato vuole espropriarmelo ed occuparlo per realizzare un'opera pubblica (tra l'altro, inutile ...ma questo è solo il mio parere personale...). Non mi hanno inviato la lettera raccomandata necessaria per avviare l'occupazione del mio terreno (un vigneto). Per legge mi spetterebbe anche un'indennità di occupazione temporanea (da devolvere al Movimento NoTav) determinata tenendo conto: della perdita di frutti pendenti dell'eventuale soprassuolo arboreo, dei mancati redditi durante il periodo dell'occupazione, delle spese necessarie a ripristinare le condizioni primitive del fondo al termine dell'occupazione, del danno conseguente ad una diminuzione transitoria o permanente di reddito.

Lo Stato sta entrando a casa mia violando la legge. Stasera andrò in Valsusa a riprendere possesso di una mia proprietà.

facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE