.
Annunci online

bojafauss
Notizie dal baratro (cioè dal Consiglio Regionale)
10 gennaio 2010
L’On. COTA lavora sodo (per l’italianità e la padanità)

Sfogliando la scheda personale dell’On. COTA Roberto sul sito della Camera dei Deputati www.camera.it/deputatism/240/documentoxml.asp è possibile appurare che in un anno e mezzo di lavoro da parlamentare ha presentato ben 35 proposte di legge. Una di queste è diventata legge (L. 40/2009), un’altra è stata assorbita, mentre le restanti 33 sono state assegnate alla varie commissioni (alcune ben un anno fa). Significa che presto verranno discusse o significa che alla maggioranza di centrodestra le proposte dell’On. COTA non interessano? ……col tempo forse lo scopriremo.

Tra le pdl firmate dall’On. COTA (e non ancora trasformate in legge) ci preme ricordare:

- la n.1592/2008 che istituisce, per gli stranieri che richiedono la cittadinanza, un “esame di naturalizzazione” finalizzato a verificare la conoscenza, della lingua italiana e locale, dell’educazione civica, della storia, della cultura e delle tradizioni, nonchè dei sistemi istituzionali nazionali e locali. Lo straniero dovrà imparare la “lingua locale” cioè il dialetto?

- la n.1246/2008 per regolamentare la realizzazione di nuovi edifici destinati all’esercizio dei culti a patto che però non si costruisca entro un chilometro da altri edifici appartenenti ad altra confessione. Quindi se nel vostro comune son state costruite chiese o luoghi di culto distanti meno di un Km. uno dall’altro, state certi che nessun’altra confessione religiosa potrà mai costruire nulla (naturalmente è specificato che sono escluse da queste limitazioni la Chiesa Cattolica e quelle riconosciute).

- la n.2769/2009, in materia di tutela dell’ordine pubblico e di identificabilità delle persone, che vieterebbe (se approvata) l’uso di qualsiasi mezzo atto a rendere impossibile o difficoltoso il riconoscimento della persona, in luogo pubblico o aperto al pubblico, inclusi gli indumenti indossati in ragione della propria affiliazione religiosa. Quindi ogni donna provvista di velo islamico potrà essere punita con l’arresto fino a due anni.

L'italianità è salva.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cota musulmani religioni dialetto

permalink | inviato da bojafauss il 10/1/2010 alle 12:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
facebook
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE