Blog: http://bojafauss.ilcannocchiale.it

Preferenza senza trasparenza

Di una certa mancanza di trasparenza in Regione avevamo già parlato qui mesi fa. Ma oggi ci è capitato di rilevare una forse ancor più grave mancanza del Consiglio Regionale nei confronti dei cittadini/elettori. Sul sito della banca dati delle leggi regionali sono visibili tutte le Proposte di Legge presentate dai consiglieri e il relativo iter ma manca la parte più importante: i cittadini non possono conoscere come votano i loro rappresentanti in Consiglio Regionale.
Di norma, per ogni proposta di legge viene reso pubblico se un politico ha votato a favore o contro una legge in modo che il cittadino possa valutarne l'operato per confermargli o meno il voto nella prossima tornata elettorale.
In Parlamento funziona proprio così: per ogni deputato, per ogni Proposta di Legge, il cittadino può conoscere chi ha votato e come. Infatti cliccando ad esempio
sul sito della Camera possiamo vedere che ad esempio l'ex deputato Roberto COTA nella Seduta n.32/2008 aveva votato favorevolmente all'approvazione della Legge n.124/2008 "DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SOSPENSIONE DEL PROCESSO PENALE NEI CONFRONTI DELLE ALTE CARICHE DELLO STATO" detta anche “Lodo Alfano”.

La RegionePiemonte invece si è dimenticata di pubblicare queste informazioni relative ad ogni consigliere. Beh, se si sono solo dimenticati, probilmente provvederanno al più presto...



Pubblicato il 28/10/2010 alle 14.55 nella rubrica verba manent.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web