Blog: http://bojafauss.ilcannocchiale.it

Spiagge del me Piemont

Sulla GazzettaUfficiale della RegionePiemonte è stata pubblicata la Determina Dirigenziale n.1052/2010 con l'”Individuazione delle zone utilizzabili e non utilizzabili ai fini balneari per l'anno 2011 nel territorio della Regione Piemonte”.



Confrontando i dati con quelli pubblicati otto anni fa si scoprono alcune buone notizie (sta a vedere che ci tocca fare i complimenti alla precedente Giunta BRESSO!). Le zone utilizzabili ai fini balneari sono aumentate di circa il 20% mentre quelle non balneabili sono diminuite del 30%. Nell'ultima rilevazione 2010 mancano però i dati relativi al Fiume TICINO che nel 2003 risultava, tra Varallo Pombia, Oleggio, Bellinzago, Cameri, Galliate e Romentino quasi totalmente non balneabile (speriamo non sia completamente morto nel frattempo!). Risultano inoltre molto migliorati il Lago Maggiore e i Laghi di Avigliana. Appuntamento qui tra 4 anni per scoprire i cambiamenti positivi o negativi prodotti dalle politiche ambientali della Giunta COTA.


Pubblicato il 2/2/2011 alle 12.58 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web