Blog: http://bojafauss.ilcannocchiale.it

La legge regionale sui tagli ai rimborsi è una mezza bufala?

In fretta e furia la Casta piemontese ha approvato la Legge Regionale n.12/2012 (leggila QUI).

Dopo la notizia che decine di consiglieri regionali si facevano rimborsare persino la partecipazione a sagre e feste paesane (
vedi QUI) ci si sarebbe aspettato un forte cambio di rotta. Invece nella legge appena approvata troviamo scritto che:

- ...comma 2 bis: Ai consiglieri regionali non spettano l'indennità e il rimborso di cui al comma 1 per la partecipazione alle riunioni convocate da soggetti esterni ...Il comma 2 bis non si applica ai componenti della Giunta regionale e dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale (che potranno quindi continuare a percepiere il rimborso quando partecipano a feste e sagre paesane?).

- Il Consiglio regionale individua con propria deliberazione quali sono le riunioni e le attività istituzionali per le quali spettano l'indennità e il rimborso di cui al comma 1 (cioè i consiglieri decideranno quali sono le attività rimborsabili ai consiglieri ...e se decideranno di inserire tra queste anche le feste e le sagre paesane o le inaugurazioni di bocciofile o case di riposo ...nulla cambierà rispetto a prima?).

Vabbè, non siamo prevenuti, attendiamo di leggere questa deliberazione...


Pubblicato il 5/10/2012 alle 15.44 nella rubrica spese pazze.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web