Blog: http://bojafauss.ilcannocchiale.it

Il comune agli sfrattati: "Per una casa rivolgetevi ai Centri Sociali Occupati"

Consigliere (di Circoscrizione 3 - Torino) Maura PAOLI (Movimento5stelle), la sua frase su Facebook "I servizi sociali mandano la gente allo sportello casa del Gabrio!" era una battuta, vero?

Maura PAOLI: No. E' è un po' un Segreto di Pulcinella: lo sanno quasi tutti.


Cioè è tutto vero e quello citato non è un caso isolato?

Maura PAOLI: Alcune persone che hanno occupato le case ci han detto di esser state mandate al Centro Sociale Occupato Autonomo "GABRIO" sia dai servizi sociali del comune che dal centro servizi LO.C.A.RE.
Gli occupanti del Gabrio(che da qualche tempo hanno aperto il loro Sportello Diritto alla Casa) ci confermano quanto sopra.
Anche a me direttamente, a volte, qualcuno ha chiesto un riferimento del Gabrio per poter indirizzare la gente sfrattata.
L'emergenza abitativa a Torino è gravissima: su 10.000 richieste di case popolari ne vengono consegnate solo 500 all'anno. Il comune ignora il problema e chiude un occhio sulle occupazioni. Tra l'altro stanno impedendo agli occupanti l'iscrizione alle liste anagrafiche, negando la residenza e questo non solo significa che i cittadini "occupanti" non avranno così diritto a servizi Asl, servizi scolastici, servizi per contributi economici, servizi per emergenza abitativa, cimiteriali, cantieri di lavoro, ecc. ma anche che il Comune non ha l'identificazione del luogo di residenza di questi cittadini con conseguente impossibilità di sottoporli a regolare tassazione comunale con evidente danno all'erario.
Questo accade in un paese "civile" dove per legge è previsto che la residenza è un diritto...!
A Roma i presidenti di tre municipalità hanno requisito alcune palazzine sfitte per darle ai cittadini romani sfrattati. Sono stati denunciati ma poi assolti perchè il reato non sussisteva in quanto giustificato dal caso di necessità e urgenza. L'unico problema è che loro non avevano questo potere che la legge delega al Sindaco e al Prefetto ...che se volessero...!




Pubblicato il 26/9/2013 alle 12.37 nella rubrica a quattro colonne.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web